Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.20 del 5 Dicembre 2016

Il procuratore capo Cozzi: "Occorre una rete di telecamere nei punti sensibili del centro storico"

Il procuratore capo Cozzi: `Occorre una rete di telecamere nei punti sensibili del centro storico`
Centro - Il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi ha voluto lanciare un monito a tutti coloro che sperano di delinquere nel centro storico, e di farla franca: "Le persone che hanno cattive intenzioni devono capire che il centro storico di Genova non può essere un posto ospitale, o un rifugio dove nascondersi per commettere reati".

Centro storico- Cozzi è intervenuto pubblicamente a seguito dell'arresto di Salvatore Tafaria, l'uomo già condannato per l'omicidio di un vigile urbano in Calabria, e arrestato ieri mentre girava per i vicoli armato di pistola con un colpo in canna. "Occorre una rete di telecamere - continua il procuratore - posizionate nei punti strategici del centro storico, affinchè vigilino nelle zone più a rischio. Le forze di polizia ma anche il Comune hanno già mappato le ‘zone rosse’, quelle a più alta densità criminale. Ed è proprio lì che occorre intervenire con questi strumenti. Non è verosimile che in quei posti non ci sia un sistema di sorveglianza del genere, che ha una duplice utilità: di prevenzione ma anche di repressione".
Mercoledì 19 ottobre 2016 alle 19:30:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News