Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 20 Gennaio 2018

Lo Stato ringrazia

Lo Stato ringrazia

- Meritare una “pensione”, dopo una vita di lavoro, è una lecita supposizione. Tuttavia, con spontanea irriverenza, è altrettanto lecito supporre, in forza di un termine di fine lavoro ormai prossimo ai 70 anni di età, che una parte di pensionandi, casistiche alla mano, non giungerà in posizione eretta a tale fatidica fase.

Messo da parte lo humour nero, tuttavia questa rappresentazione invera l’ipotesi di fondo, che, nel suo apparir funesta, sostanzia e nondimeno comporta un prevedibile ed involontario “risparmio” in capo allo Stato, dovuto in specie alla non-necessità di erogare l’attesa e maturata “rendita”.

In relazione a tale potenzialità post-lavorativa, non è stravagante notare la qualità di un’esistenza disumanamente urbanizzata, equamente suddivisa tra pratiche burocratiche, liti condominiali, discussioni parentali, crisi sentimentali: una serie di con-cause ad insidioso effetto salutifero, che la nostra dieta mediterranea, da sola, avrà un bel da fare nel contrastare.

Ordunque, in tale mendicante contesto, viepiù insidiato da figli separati, disoccupati o rientranti in perpetuo nella neo-categoria sociale degli “inattivi”, é forse possibile programmare con successo una vita post-lavorativa, se non affidandosi totalmente al (mutevole) “fato”?

Certamente, lo sbando cui tutti assistiamo (cui con difficoltà sopravviviamo), così come non può produrre una gioventù motivata, non produce neppure una vecchiaia tranquilla, dovendo non di rado i genitori sobbarcarsi il pensiero ed il mantenimento, a vita, della prole disagiata.

Sia come sia, a fronte di tale iperrealistica prospettazione, senza temere di eccedere in fantasia, ben si può immaginare il nostro “Stato”, qualificato nella sua natura di moloch burocratico, ringraziare sentitamente la cittadinanza.
“Grazie”, per ogni rendita non erogata. “Grazie”, per ogni somma rimasta in cassa.

Domenica 24 settembre 2017 alle 12:00:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News