Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.53 del 19 Ottobre 2017

Affitta "bassi" alle prostitute e il fatto non costituisce reato, anche se le squillo non ci abitano

L'imputato sapeva che le sue inquiline si prostituivano, ma per il giudice non c'è sfruttamento o favoreggiamento della prostituzione

Affitta `bassi` alle prostitute e il fatto non costituisce reato, anche se le squillo non ci abitano

Genova - Quella con cui il tribunale di Genova ha assolto il proprietario di alcuni bassi del centro storico affitti a prostitute è destinata a diventare una sentenza pilota in vicende simili: il proprietario degli immobili era accusato di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, ma per i magistrati il reato non sussiste, anche se è acclarato che gli astabili vengano utilizzati dalle affittuarie per praticare il meretricio, senza peraltro abitarvi.

La sentenza- Arturo Zannini è stato assolto dal tribunale in quanto il fatto non costituisce reato. La decisione del giudice non ha precedenti, e potrebbe pesare sull’esito di prossimi analoghi procedimenti penali, visto che fino ad ora erano stati assolti i proprietari, ma solo se veniva dimostrato che le prostitute abitavano anche in quelle case. L'inchiesta della squadra mobile, coordinata dal sostituto Federico Manotti, era partita lo scorso anno, e aveva portato al sequestro di tre locali in vico Untoria, vico Cavigliere e vico Boccanegra. Secondo l'accusa l’imputato affittava i bassi con canoni che variavano da 300 a 500 euro mensili, nella piena consapevolezza che quelle case sarebbero state usate per consentire alle inquiline di consumare rapporti sessuali con i clienti.

Lunedì 19 dicembre 2016 alle 18:30:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News