Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.00 del 24 Novembre 2017

Catene e gomme da neve, ecco come funziona dalle nostre parti

Catene e gomme da neve, ecco come funziona dalle nostre parti

Genova - L’obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo scatta il 15 Novembre 2017 e va a scadere il 15 Aprile 2018, salvo qualche delibera che anticipi la decadenza dell'obbligo. Dal 2010 il nuovo Codice della strada ha fornito la possibilità agli enti gestori del traffico stradale (Anas, Province, Comuni, società per le Autostrade e in rari casi le Regioni) di imporre l’obbligo agli automobilisti di avere catene da neve a bordo o in alternativa di montare pneumatici invernali nel periodo compreso tra il 15 Novembre e il 15 Aprile (salvo appunto proroghe) per la percorrenza in determinati tratti stradali. Se questo obbligo non viene rispetto, si può andare incontro a della salate multe amministrative che vanno dagli 80 euro fino ai 318 euro.

Numerose le strade italiane interessate da questa norma del Codice della Strada, che recita: “Il segnale di Catene da Neve Obbligatorie deve essere usato per indicare l’obbligo di circolare, a partire dal punto di impianto del segnale, con catene da neve o con pneumatici da neve. Il segnale può essere inserito in alternativa entro quello di Transitabilità mantenendo il proprio valore prescrittivo.” Di conseguenza “è necessario che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio“. Qualche riga più sotto si legge che l’articolo “prevede l’obbligo che gli pneumatici montati su autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori, rimorchi e filoveicoli rechino marcature legali laterali conformi alla normativa comunitaria, abbiano una pressione adeguata e siano periodicamente sottoposti a una verifica della persistenza delle condizioni di efficienza.“

La legge dell’obbligo di catene e pneumatici invernali è valida su tutto il territorio italiano ma sta alle singole regioni il decidere come imporla. Quindi il periodo di validità e le strade dov’essa viene applicata possono cambiare da regione a regione, ma anche da provincia a provincia e da comune a comune. In molti paesi montani infatti l’obbligo vige dal 15 novembre al 15 aprile, mentre in altre parti dell’Italia parte qualche giorno più tardi e potrebbe scadere prima di metà Aprile.


LIGURIA
Autostrada A7 Milano – Genova. Tratto Genova – Serravalle Scrivia: dal km 84.500 (Serravalle) al km 125.778 (Genova Bolzaneto), dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno;

A26 Voltri – Gravellona Toce: tratto Genova – Allacciamento A26/A7, dal km 0.00 (Allacciamento A10) al km 59.666, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno;

A26 Raccordo autostradale A26/A7 (tratto Predosa – Bettole): dal km 0.00 al km 17.000, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno.

Strade provinciali: l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve va dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno per Sp32 di Leivi (San Colombano Certenoli, dal km 5.268 al km 8.335); Sp58 di Crocetta (da Orero – km 0.00 a Coreglia Ligure – km 6.560); Sp71 di Monte Cornua (Sori, dal km 6.341 al km 8.945); Sp225 della Val Fontanabuona (da Carasco – km 6.636 a Bargagli – km 33.215); Sp333 di Uscio (da Avegno – km 7.881 a Moconesi – km 19.845); Sp523 di Centocroci (dal km 79.440 al km 82.609 e da Casarza Ligure – km 92.866 a Sestri Levante – km 94.205). Inoltre strada statale 1 Via Aurelia dal km 421,813 al km 470,800, strada statale Var A Variante della Spezia, strada statale 20 del Colle di Tenda e di Valle Roja dal km 133,782 al km 138,200, strada statale 28 del Colle di Nava dal km 94,944 al km 135,000, strada statale 28 Var Variante di Chiusavecchia, strada statale 28 Var A Variante di Pieve di Teco, strada statale 29 del Colle di Cadibona dal km 115,150 fino al km 133,000, strada statale 29 Var Variante di Carcare e collina di Vispa, strada statale 30 di Val Bormida dal km 67,850 al km 68,760, strada statale 45 di Val Trebbia dal km 11,150 al km 53,729, strada statale 62 della Cisa dal km 2,400 al km 7,950.

Martedì 7 novembre 2017 alle 13:30:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News