Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.00 del 22 Gennaio 2018

Il presunto terrorista di Genova tiene la bocca cucita

Il presunto terrorista di Genova tiene la bocca cucita

Genova - Nabil Benamir non ha parlato davanti al giudice: il marocchino finito sotto accusa per terrorismo, si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande svolte dal gip Nadia Magrini nell’udienza che si è tenuta in carcere, a Marassi.

Estraneità - «Il mio assistito respinge le accuse – ha affermato il suo avvocato Manuela Mercatelli – vedremo cosa fare appena studieremo le carte».

Abitazione - Benamir viveva a Genova in una casa popolare che è stata occupata abusivamente e ad agosto era finito nei guai per una storia di maltrattamenti verso la sua compagna. Durante le perquisizioni la Digos di Genova oltre a trovare istruzioni per azionare ordigni esplosivi con vecchi cellulari, ha trovato video di azioni suicide, 'testamenti' di attentatori prima di immolarsi, oltre a tracce di comunicazioni effettuate tramite WhatsApp che lascerebbero supporre l'esistenza di un 'mandato' che l'indagato avrebbe dovuto assolvere in Italia.

Decisione - Benamir potrebbe lasciare nei prossimi giorni il carcere di Marassi per essere trasferito in un penitenziario di massima sicurezza dove vengono detenuti tutti i sospetti fondamentalisti.

Giovedì 21 dicembre 2017 alle 12:15:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News