Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.25 del 20 Ottobre 2017

LIVE: Ilva, Calenda: "Stop alle trattative, ripartire dall'accordo di luglio" | Foto

LIVE: Ilva, Calenda: `Stop alle trattative, ripartire dall´accordo di luglio`<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/Ilva-corteo-dei-lavoratori-480_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Genova - 14.15 - "Bisogna ripartire dall'accordo di luglio, dove si garantivano i livelli retributivi altrimenti trattativa non va avanti": così il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda dopo lo stop dell’incontro su Ilva al Ministero da lui guidato.

12.35 In corso un vertice tra i rappresentanti dei sindacati e il prefetto mentre un gruppi di poliziotti con tenuta antisommossa sta proteggendo l'entrata della prefettura

12.23 Il corteo è arrivato in Prefettura

12.13 - Chiusa Galleria Garibaldi e Galleria Nino Bixio, i lavoratori stanno attraversando Portello.

12.00 - La manifestazione è arrivata in piazza dell'Annunziata

11.26 - I lavoratori stanno attraversando Dinegro

10.45- Il corteo è ora fermo in piazza Barabino: al mezzo pesante che guida il corteo se ne sono aggiunti altri due che chiudono la manifestazione

10.15 - Il corteo è arrivato in via Sampierdarena

10.03 - Rallentamenti in piazza Massena per ripartenza corteo

10.00 - Stando a quanto riportato, sono scese le possibilità che il corteo transiti attraverso la sopraelevata.

9.50 - I manifestanti stanno circolando attraverso la rotatoria di via Cantore e si dirigono verso via di Francia

9.20 - Riaperta via Guido Rossa. Il corteo sta attraversando Cornigliano. Solidarietà da parte dei cittadini

9.17 - Chiuse via Degola e Ponte Ansaldo direzione Ponente. Pattuglie sulle principali intersezioni per mantenimento circolazione

9.00 - Bloccata la Strada a mare di Cornigliano, i lavoratori avanzano

Il corteo è stato aperto dallo striscione "Pacta servanda sunt" che ricorda l'accordo di programma 'violato' dal nuovo proprietario del gruppo Ilva, la cordata AmInvestCo formata dal leader mondiale della siderurgia Arcelor Mittal e dall'italiana Marcegaglia. Con i lavoratori in corteo anche tre mezzi pesanti sui quali sono stati issati striscioni di protesta. Dietro ai mezzi alcune centinaia di lavoratori.

8.30 - E’ partito il corteo dei lavoratori Ilva di Cornigliano per dire no al piano dell’azienda che prevede seicento esuberi nel solo stabilimento genovese. I dipendenti si sono dati appuntamento in fabbrica alle 5 per dare vita ad un’assemblea prima di scendere in strada e raggiungere la Prefettura.

Rabbia - A una delle ruspe in corteo è stato appeso uno striscione “In lotta senza paura per il lavoro e per Genova”. Un concetto che ha ribadito a chiare lettere anche il segretario della Fiom Cgil Genova Bruno Manganaro: “Lottiamo per i lavoratori dell’Ilva e per questa città, per difendere i diritti del lavoro di quelli che ci sono oggi e per il futuro”.

Lunedì 9 ottobre 2017 alle 14:10:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News