Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 19 Novembre 2017

Successo per la visita del Sottosegretario all’Istruzione Reggi a tre scuole della Provincia

Genova - Il Sottosegretario all’Istruzione Roberto Reggi ha visitato oggi tre scuole della Provincia di Genova: a Mezzanego la scuola recentemente ristrutturata ed esempio eccellente in Liguria del rinnovamento di un edificio scolastico, a Mele e Chiavari due istituti che hanno in programma importanti interventi di ristrutturazione. Ha accompagnato Roberto Reggi Pierluigi Vinai, segretario generale di ANCI Liguria, che ha organizzato la visita.
L’iniziativa rientra nell’ambito dell’impegno preso dal governo Renzi in materia di edilizia scolastica e conferma l’attenzione dell’Associazione dei Comuni Liguri su questo tema. Nel corso della visita, che ha visto un’ampia partecipazione di amministratori locali, si è prestata particolare attenzione alle richieste dei Comuni in materia di ristrutturazione dell’edilizia scolastica. Il Sottosegretario Roberto Reggi ha confermato l’impegno nel proseguire l’azione del Governo volta a sbloccare il patto di stabilità, con l’obiettivo di superare le difficoltà burocratiche legate a questo percorso.
"Prima tappa della giornata, la nuova scuola del Comune di Mezzanego: inaugurato nel 2013, l’Istituto “Davide Spinetto”, è il primo edificio scolastico della Liguria realizzato con i criteri della bio-architettura, in classe energetica A+ e con le più moderne tecniche antisismiche. L’istituto comprende la scuola dell’infanzia e la scuola primaria ed è frequentato da circa 200 bambini. Presenti all’incontro, oltre al Sindaco di Mezzanego, Danilo Repetto, Giovanni Boitano, Assessore alle Politiche abitative, edilizia e lavori pubblici della Regione Liguria, il consigliere regionale Ezio Chiesa, il Sindaco di Carasco".
“Ricevere la visita del Sottosegretario all’Istruzione è stata una grande soddisfazione per tutta l’amministrazione comunale e per gli insegnanti del nuovo polo didattico – ha commentato il Sindaco di Mezzanego, Danilo Repetto – Roberto Reggi ha dimostrato apprezzamento non solo per le caratteristiche tecniche della nuova struttura, ma anche per le modalità innovative di finanziamento”.
Il Sottosegretario si è recato poi nell’Istituto scolastico primario “Mazzini Ovest” del Comune di Chiavari - dove è stato accolto dal Sindaco Roberto Levaggi - e nella scuola del Comune di Mele, dove, oltre al Sindaco Mirco Ferrando, sono intervenuti Sergio Rossetti, Assessore alla Formazione e Istruzione della Regione Liguria, e i sindaci di Rossiglione, Katia Piccardo, di Campoligure, Andrea Pastorino, di Masone, Enrico Piccardo, e di Tiglieto, Giorgio Leoncini.
"Questa visita per la nostra città è molto significativa e conferma l'attenzione da parte del governo, che riconosce Chiavari come città degli studi – ha dichiarato il Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi - Oggi Reggi ha confermato lo sblocco del patto di stabilità e la conseguente possibilità per i Comuni di destinare a breve risorse decisive all'edilizia scolastica; auspichiamo quindi che anche Chiavari possa beneficiare dei fondi necessari per gli interventi di ristrutturazione delle sue scuole".
“Grazie ad Anci Liguria abbiamo avuto un’occasione di incontro molto positiva – ha commentato Mirco Ferrando, Sindaco di Mele – Il Sottosegretario Reggi ha infatti non solo manifestato grande apprezzamento per le metodologie di insegnamento della nostra scuola digitale, ma ci ha dato preziose indicazioni in vista dei futuri investimenti che il nostro Comune intende effettuare in edilizia scolastica”.
Ad accompagnare il Sottosegretario Reggi in tutto il percorso anche Giuliana Pupazzoni, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Liguria. Per far fronte alle esigenze di rinnovamento degli edifici e all’aumento delle richieste dovuto alla crescita demografica, i Comuni di Chiavari e Mele, avendo a disposizione un avanzo di amministrazione, hanno chiesto l’inserimento nell’elenco dell’“Operazione edilizia scolastica”, lanciata nel marzo scorso dal governo Renzi.
"Sono 4.403, ad oggi, i sindaci d’Italia che hanno aderito all’“Operazione edilizia scolastica”, grazie alla quale i Comuni potranno escludere dal patto di stabilità le spese compiute negli anni 2014 e 2015 per opere di edilizia scolastica. In Liguria sono 115 i Comuni che hanno fatto domanda di inserimento nell’ “Operazione edilizia scolastica”: 40 per la Provincia di Genova, 24 per la Provincia di Imperia, 37 per la Provincia di Savona e 14 per la Provincia della Spezia. I Comuni beneficiari dell’esclusione e l’importo della stessa saranno resi noti attraverso un decreto del Presidente del Consiglio entro il 15 giugno".
Successivamente, Roberto Reggi ha incontrato Marco Doria, Sindaco di Genova e Presidente di ANCI Liguria.

Lunedì 9 giugno 2014 alle 17:35:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News