Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.50 del 22 Febbraio 2018

Tornano le siepi d'acqua a De Ferrari: «Un segnale per la città»

Tornano le siepi d´acqua a De Ferrari: «Un segnale per la città»

Genova - Torneranno le siepi d'acqua in piazza De Ferrari. Sono partiti oggi i lavori, commissionati ad Aster, per il ripristino del look donato alla famigerata piazza genovese nel 2001.

«Ne siamo molto orgogliosi» annuncia soddisfatto Paolo Fanghella. L'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Genova vede quest'opera come un segnale per la città: «È una piccola opera sì, ma importante perché fornisce ai cittadini un messaggio. La città non è abbandonata, vogliamo farla rinascere».

Impegno economico del Comune che rientra nel Conto Capitale del 2017 di Aster. «Il costo complessivo dell'intervento sarà di circa 100 mila euro». Si procederà con una siepe d'acqua alla volta, anche se una può apparire più critica delle altre. «C'è un'infiltrazione sotto la metropolitana che rallenterà una parte delle tre. L'obiettivo è di completare in toto l'opera, magari con il Conto Capitale del 2018 daremo il via alle nuove opere, tra cui la terza parte della fontana».

Problemi che avevano portato alla chiusura delle fontanelle laterali. «In questi anni ci sono stati problemi di infiltrazione, che hanno costretto alla chiusura delle siepi d'acqua» spiega Annamaria Airenti. L'architetto, che sta avviando i lavori, spiega l'intervento che verrà fatto: «Verrà tolta la pavimentazione che c'è attualmente, composta di cubetti di marmo nero e verrà fatta l'impermeabilizzazione. Poi sì che potremo ripristinare i gettiti».

Non c'è una data certa per la conclusione dei lavori. «Siamo partiti oggi. Penso che in un paio di mesi la prima si faccia. Bisogna vedere se troveremo delle problematiche sul nostro cammino. In linea di massima, penso che ci vogliano un paio di mesi per ciascuna» conclude l'architetto Airenti.

© FOTO DEL COMUNE DI GENOVA

Lunedì 12 febbraio 2018 alle 19:05:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News