Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.41 del 13 Dicembre 2017

Vigili anti-escrementi per controllare i cani, e i padroni

Vigili anti-escrementi per controllare i cani, e i padroni

Genova - Si era acceso a gran voce circa due settimane fa il dibattito sulle deiezioni canine e sull'indifferenza dei padroni che le lascerebbero per strada, coinvolgendo in prima persona il sindaco e la sua giunta alla ricerca di una soluzione veloce per risolvere il problema.
«Bisogna essere più severi con le persone che non puliscono -aveva affermato lo stesso Bucci a riguardo - Questo presuppone maggiori controlli e, di conseguenza, servono risorse».

Chi si è mosso per cercare delle soluzioni è il gruppo Facebook 'Genova si muove' coordinato dal consigliere delegato al Waterfront Francesco Maresca. Il gruppo, che vanta online circa 4600 membri, è destinato a diventare entro dicembre associazione culturale a tutti gli effetti. «Nel nostro insieme sono presenti molte persone tra cui pensionati o disoccupati che hanno molta voglia di darsi da fare e aiutare la città - spiega Maresca - Molte di queste persone infatti, sarebbero disponibili a fare i volontari di controllo. Sarebbero quindi dei verificatori, dotati di un potere autorizzatorio, che possa permettergli di dare anche delle multe, in modo così da vigilare una porzione di territorio e controllare che le persone non lascino le deiezioni dei cani per terra o buttino spazzatura in giro».

«Questo volontariato però - aggiunge il consigliere - avrebbe tre tipi di vantaggi che abbiamo ipotizzato: il primo, sarebbe uno sconto sulla Tari, così come avviene ad esempio ai volontari di Alghero. Sennò, abbiamo pensato anche all'entrata gratis allo stadio o ai bagni Marina, che sono comunali e purtroppo spesso vuoti. Infine - conclude - quando ci sono i bandi, avere dei punti in più rispetto ad altri che vi partecipano. Parlo nello specifico di bandi che riguardino l'ambiente come Amiu o Aster».

La proposta di 'Genova si muove' sarà a breve presentata al sindaco che valuterà come sviluppare l'idea.

Lunedì 20 novembre 2017 alle 11:13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News