Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.30 del 17 Ottobre 2017

"Architetture nel vuoto", dal 21 al 23 settembre al Teatro della Tosse

`Architetture nel vuoto`, dal 21 al 23 settembre al Teatro della Tosse

Genova - Dal 21 al 23 settembre al Teatro della Tosse "Architetture nel vuoto". EuAct è un centro di ricerca internazionale, impegnato nella diffusione del metodo Stanislavskij, il cui membro fondatore è Paolo Antonio Simioni. Nell'arco della stagione 2016/17 Euact ha condotto, negli spazi della Tosse, un ciclo di seminari, a cui sono stati invitati acting coach di fama internazionale come Giles Foreman e Lena Lessing.

Per chiudere questa lunga stagione di lavoro si è deciso di offrire una tre giorni con sei performance, sotto il segno di uno dei progetti più significativi usciti dal laboratorio EuAct.

Architetture nel Vuoto ne rappresenta infatti il lato più estremo, attraverso uno stile che travalica la dimensione narrativa del teatro di prosa verso una poetica, che partendo da Stanislavskij, ovvero da un lavoro che parte dall'interno, nella costruzione di una consequenzialità organica di stati emotivi, giunge fino a un'estetica del gesto capace di abbracciare idealmente il teatro orientale.

Corpo, voce, suoni, video coesistono su flussi paralleli, senza che questi elementi abbiano un rapporto reciproco necessariamente significante... come nel Teatro Bunraku giapponese, i componenti si collocano su ideali palchi separati, mantenendo le loro rispettive identità.

I corpi fluttuano nell'oscurità, a sottolineare spesso una ieraticità priva di contesto. Presenze indifese che appaiono ritraendosi, a un tempo eroi o semplici marionette.

Nell'arco delle tre giornate l'evento si aprirà con la fiaba oscura di Rasputin e lo scoppio della Grande Guerra.

Quindi sarà la volta di Figura Humana, la Trilogia, reduce da numerose date tra Ungheria, Germania e Italia, con la quale Paolo Antonio Simioni e Alessia Pellegrino hanno trovato la chiave dello stile che caratterizza "Architetture nel Vuoto".

Per chiudere infine con Passio, in cui Alessia Pellegrino vive la Passione di Cristo, attraverso la memoria, il corpo e gli occhi delle donne dei Vangeli. Subito a seguire, il concerto drammatico a tre voci (Paolo Antonio Simioni, Fabrizio Matteini e Marcella Cortese) di The Waste Land di T.S. Eliot.



Martedì 19 settembre 2017 alle 12:00:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News