Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.53 del 19 Ottobre 2017

"Nicht So Aber So" al Teatro Sipario Strappato di Arenzano

`Nicht So Aber So` al Teatro Sipario Strappato di Arenzano

Genova - Con "Nicht so aber so – Non così, ma così", in scena sabato 18 febbraio alle 21 al teatro Il Sipario Strappato Muvita di Arenzano (via Marconi 165) Emanuela Rolla incontra la poetica e l'energia delle canzoni di Bertolt Brecht in uno spettacolo che trova nella forza delle parole di uno dei poeti più rappresentativi del 900, il suo arco narrativo. Il titolo dello spettacolo è la formula di Brecht per eccellenza: nell'azione che si sta compiendo c'è anche la possibilità di un altra azione che non viene compiuta.

Una sedia, alcuni vestiti, dei cartelli e un attrice. Questa è la formula scelta dall'attrice genovese per portare in scena la sua rappresentazione dell'immaginario brechtiano interpretando durante tutto lo spettacolo le diverse anime femminili raccontate dal drammaturgo tedesco. Sul palco, accompagnata dalle musiche elettroniche di Mons Dj, Emanuela Rolla interpreta le figure simbolo della poetica di Brecht indossando gli abiti di donne dalle diverse anime, alcune diseredate, altre maliziose, alcune tenere, altre ribelli o disperate, altre combattenti, ma tutte incantate.

L'attrice e performer genovese si pone in questa produzione come una figura femminile che gioca a tramutarsi continuamente diventando essa stessa uno spettacolo nello spettacolo. Non così, ma così, rappresenta Il bene e il male, la felicità privata, la giustizia sociale, l'armonia e lo scontro tra differenti identità sessuali, vite e doppie vite. Figure femminili sul palco si alternano, portando con sé il sogno d'amore e l'istinto a prendersi cura degli altri. Le composizioni poetiche di Brecht, alcune solo poesie, altre poi musicate e diventate canzoni hanno il potere di creare meraviglia, per la loro forza di contemporaneità e di visionarietà, e disincanto, per come appaiono crude e urlate. Ed è quell'urlo, quella stessa voce rauca che canta della vita considerandola come cosa complessa, effimera, contraddittoria.

L'ingresso intero costa 12 euro, ridotto 10.

Giovedì 16 febbraio 2017 alle 09:30:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News