Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.00 del 22 Novembre 2017

Al Duse "Vivo in una giungla, dormo sulle spine"

Al Duse `Vivo in una giungla, dormo sulle spine`

Genova - Mercoledì 15 novembre alle ore 20.30 al Teatro Duse, Amanda Sandrelli è la protagonista di “VIVO IN UNA GIUNGLA, DORMO SULLE SPINE” il nuovo spettacolo di Laura Sicignano. In scena con Amanda Sandrelli, Luchino Giordana e Alessio Zurla. Le scena e i costumi sono di Stefano Battaglia, le luci di Andrea Narese, i video e i suono di Luca Serra.
Il testo ha vinto il Premio Inedito, al Salone del Libro di Torino nel 2016 ed è stato tradotto in inglese, francese, tedesco e russo.

I protagonisti sono due: Sher, arrivato in Italia dopo una pericolosa fuga dal suo paese e Viviana, l’avvocatessa che diventa sua tutrice. Sher le racconta la sua fuga attraverso Pakistan, Iran, Turchia e Grecia, con un'organizzazione di trafficanti, senza svelare il motivo per cui è scappato.

La relazione fra i due, inizialmente molto conflittuale, sembra trasformarsi gradualmente in una tenera amicizia. Quanto l'affetto del ragazzo è sincero e quanto è interessato? Perché Viviana arriva ad accoglierlo in casa, rischiando di compromettere la propria immagine e la propria relazione sentimentale? Chi sta manipolando chi? L’arrivo dello “straniero” scardina il fragile equilibrio della vita di Viviana, mette in discussione le sue certezze e fa emergere ipocrisie che finora la donna non ha voluto vedere.

Laura Sicignano racconta: «“VIVO IN UNA GIUNGLA, DORMO SULLE SPINE” è un verso di un poema popolare pakistano. Il testo è basato sulle storie vere che un giovano rifugiato pakistano mi ha raccontato. Storie di fughe, di viaggi notturni, di kalashnikov, di abbandoni, di bambini costretti ad imparare troppe cose, troppo presto. La relazione tra i personaggi è un incontro tra solitudini, dove la verità emerge solo a frammenti. Il dialogo tra culture così diverse è impossibile? Affrontare la diversità fa paura, ma è inevitabile e rappresenta la difficile prova per comprendere davvero noi stessi».

Giovedì 9 novembre 2017 alle 13:10:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News