Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.30 del 22 Febbraio 2018

Fiera di Genova, gli appuntamenti di mercoledì e giovedì ad Antiqua

Fiera di Genova, gli appuntamenti di mercoledì e giovedì ad Antiqua

Genova - Entra nel vivo la settimana di Antiqua – la rassegna di antiquariato in programma alla Fiera di Genova fino a domenica 28 gennaio, con le giornate dedicate ad appassionati e intenditori, momento ideale per gli acquisti e per concedersi una pausa culturale con “I tè delle cinque”, i pomeriggi di arte e musica.

“Rubaldo Merello tra divisionismo e simbolismo”, è il titolo dell’incontro dedicato alla mostra in corso al Palazzo Ducale di Genova. Lo storico dell’arte Gianni Franzone, curatore della stessa con Matteo Fochessati, racconta le ragioni che li hanno spinti ad organizzarla e il taglio che hanno scelto. La produzione dell’artista – uno dei più interessanti del panorama ligure tra Ottocento e Novecento – è investigata nelle diverse tipologie: pittura, scultura, disegni e grafica.

Dopo la “dolce pausa” della Pasticceria Poldo il programma riprende alle 18 con “Musicisti spericolati”. Oleksandr Pushkarenko al violino, Jacopo Famà al flauto, Lorenzo Famà al pianoforte rendono omaggio al mondo dei motori attraverso il virtuosismo strumentale: a volte, per affrontare il repertorio del proprio strumento, bisogna amare la velocità, il rischio, i problemi meccanici, la fatica… proprio come in un Gran Premio.

Giovedì il jeans ad Antiqua, già elemento principale del laboratorio di sartoria teatrale dell’Accademia” diventa protagonista con “Un sottile filo di blu”, dove il direttore di Palazzo Reale Serena Bertolucci disegna un percorso che parte dal presepe straordinariamente esposto a Palazzo e va all’indietro nella storia del blu di Genova; abiti, statuine, opere d’arte, lavoro e consuetudini si incrociano con la storia del tessuto più celebre del mondo in un viaggio a tappe nelle vicende culturali della città. Alle 18 “Drive my car”, un omaggio alle bellissime auto d’epoca presenti, dalla Torpedo Blu alla Fiat 514 Spider del 1930, con l’ensemble jazz del conservatorio Niccolò Paganini a cura di Pietro Leveratto. L’autoradio di una vecchia Oldsmobile è sintonizzata su una radio che trasmette jazz; sotto le ruote scorre una strada che attraversa gli Stati Uniti e che, per magia, conduce anche in Europa.

Appuntamento fisso, dalle 15 alle 17, nel laboratorio di sartoria teatrale allestito all’interno di Antiqua, con gli studenti del corso di Costume per lo Spettacolo dell’Accademia, coordinati dalla docente Francesca Marsella, impegnati nella realizzazione di due costumi d’epoca femminili ispirati alla moda e al teatro del Cinquecento. Per confezionare gli abiti si parte dai cartamodelli originali dell’epoca e si utilizzano vecchi jeans di riciclo e tessuto di jeans reinterpretato, in modo libero e creativo, attraverso tecniche pittoriche, decorative e sartoriali.

Martedì 23 gennaio 2018 alle 11:00:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News