Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 23.12 del 19 Novembre 2017

Musei Marittimi, anche il Galata al 18° Congresso a Valparaiso

Musei Marittimi, anche il Galata al 18° Congresso a Valparaiso

Genova - Il Galata Museo del Mare tra i case histories presentati al 18° Congresso dei Musei Marittimi Internazionali ICMM, che si chiuderà domani 20 ottobre a Valparaiso in Cile. Il tema dell'appuntamento biennale è "Le Scoperte", la sede il Museo Marittimo di Valparaiso. Pierangelo Campodonico direttore del MuMa e del Galata Museo del Mare, Anna Dentoni Segretario Generale Associazione Promotori Musei del Mare e della Navigazione,  hanno illustrato i progetti e le attività del Museo e dell’Associazione con un approfondimento specifico sulla mostra Andrea Doria e la Sala degli Armatori.
 
La mostra Andrea Doria, la nave più bella del mondo, basandosi sulle analisi di esperti americani come Carrothers e Meurne e sulla base dei documenti e delle testimonianze raccolte dal “Fondo Ing. Francesco Scotto” conservato presso la Fondazione Ansaldo,  affronta a 360° la storia di questa nave bellissima e sfortunata. In pieno stile Galata questa esposizione, vuole essere una “Doria experience”: attraverso ricostruzioni di ambienti della nave, tra cui la prora in scala 1:5 e una parte di ponte di passeggiata inclinato a 30°, i visitatori sono invitati a ripercorrere i piani come i passeggeri e l’equipaggio dovettero fare per scampare alla tragedia.
Il modello di sei metri del “Doria” è il “gioiello” dell’esposizione; otto le sezioni: le prime tre dedicate alla nave - alla sua genesi, agli spazi artistici e architettonici di bordo maggiormente significativi, al varo e il maiden voyage ovvero viaggio inaugurale; la quarta al modellino restaurato e alla ricostruzione di una parte di ponte di passeggiata inclinato; la quinta più tecnica spiega attraverso un filmato la dinamica dell’incidente che ha causato il naufragio; la sesta sezione dedicata alle vittime ricostruisce la vicenda umana di “sommersi” e di “salvati”; la settima attraverso la ricostruzione dei dialoghi che avvennero nella notte tra le navi soccorritrici e il “Doria”, un database di racconti, foto ed interviste è dedicata all’equipaggio; l’ottava sezione rappresenta l’impatto che la vicenda del “Doria”, prima tragedia in diretta, ebbe sui mass-media. Un’ultima parte rappresenta il “Doria dopo il Doria” ciò che avvenne “dopo”: seguirono al Doria  navi importanti ed storie diverse, ma il declino del settore, era già cominciato.

Giovedì 19 ottobre 2017 alle 15:10:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News