Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.40 del 23 Ottobre 2017

Premio Fondazione Casa America: arte, musica e cibo per raccontare le Americhe

Premio Fondazione Casa America: arte, musica e cibo per raccontare le Americhe

Genova - Pittura, fotografia, ma anche musica e cibo. Sarà questa l’America Latina da rappresentare nella terza edizione del Premio Fondazione Casa America.

Le Americhe: tra sogno e realtà, è il tema a cui sono chiamati a partecipare gli artisti inviando le proprie opere di pittura e fotografia. Ma anche musica. La novità principale di quest’anno, infatti, consiste nell’apertura del concorso anche a compositori, musicisti e cantanti. La mostra si terrà dal 26 ottobre all’8 novembre 2017 a Palazzo San Giorgio (le opere potranno essere inviate fino all’11 settembre).

E sarà una giuria molto prestigiosa, composta da volti noti del panorama culturale ligure, a selezionare le opere in gara e determinare i vincitori; per l’àmbito figurativo, infatti, i giurati saranno il pittore Raimondo Sirotti, il fumettista Renzo Caligari, il docente dell’Accademia Ligustica Nicola Ottria, il critico d’arte Luciano Caprile, il docente universitario di Fotografia Applicata Giancarlo Pinto, la fotogiornalista Silvia Ambrosi, il fotografo Roberto Pistone; per l’ambito musicale il compositore e pianista Massimiliano Damerini, il compositore e musicista Aldo De Scalzi, la vicedirettrice del Conservatorio Paganini Tiziana Canfori, il docente del Conservatorio Paganini Pietro Leveratto, il musicista e compositore Edmondo Romano, il musicista Giovanni Sanguineti, e infine Silvia Bottaro presidente dell’associazione Aiolfi di Savona, Fabrizio e Gianfranco De Ferrari della De Ferrari Comunicazione, Carlotta Gualco, direttrice della Fondazione Casa America e Rossella Soro, architetto.

Si tratta quindi della terza edizione di un concorso che ha già riscosso notevole successo negli anni precedenti (ben 140 i partecipanti provenienti non solo dall’Italia, ma anche da tutti i Paesi sudamericani, e da Germania, Giappone, Russia e Svizzera), e che ha lo scopo di “individuare e valorizzare i talenti e le loro capacità artistiche –spiega il Presidente della Fondazione, Roberto Speciale- offrendo l’opportunità ad artisti di ogni età, italiani e stranieri.”

A cui si aggiunge una nuova iniziativa, l’Educazione all’arte e al gusto, che consisterà in una serie di incontri di due ore l’uno durante i quindici giorni di esposizione delle opere. “L’idea è quella di educare all’arte e al gusto in una città come Genova che si sta trasformando anche in città d’arte, cultura e turismo –conclude Speciale-. Si tratta di un modo per rendere più sofisticata la capacità di comprensione delle opere d’arte, e in generale delle opere culturali, contribuendo a questo processo di cambiamento.” Infatti saranno i giurati a condurre il pubblico in questo percorso che si snoderà tra la capacità di sapere leggere un dipinto e una fotografia, di ascoltare la musica e di disegnare un fumetto, di comprendere le lingue, ma anche di conoscere e assaggiare i piatti tipici latinoamericani, grazie alle lezioni di Masterchef latinoamericano.

Per informazioni cliccare qui oppure chiamare il numero: 010.2518368 o recarsi direttamente nella sede di Via dei Giustiniani 12

Lunedì 10 aprile 2017 alle 15:00:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News