Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.10 del 19 Novembre 2017

Shakespeare, l’antidoto di un’attrice genovese contro la grande paura in Corea del Sud

Shakespeare, l’antidoto di un’attrice genovese  contro la grande paura in Corea del Sud

Genova - Il conflitto che vede contrapposte la Corea del Sud e la Corea del Nord esiste sin dal tempo della guerra fredda. Le due Coree sono uscite dalla divisione che era stata decisa dopo la fine della seconda guerra mondiale. Dopo la resa e il ritiro delle truppe giapponesi, il nord si è alleato con i sovietici, mentre il sud si è messo sotto l'influenza americana. Questa divisione, geografica e ideologica, ha sempre generato tensioni e conflitti tra le due Coree e la situazione di tensione politica e potenzialmente bellica oggi ha assunto proporzioni che esorbitano i confini prettamente regionali.

Nel bel mezzo di questo scenario di conflitto e di proclami di guerra, la compagnia teatrale "International Actors Ensemble" (IAE), interamente formata da giovani attori di diverse provenienze internazionali, ha deciso di rappresentare comunque alcuni spettacoli di Shakespeare, tra cui e soprattutto un'inedita versione di "Romeo e Giulietta". Lo hanno fatto a Seul, capitale della Corea del Sud, e in altre città situate in prossimità delle zone del potenziale conflitto con la Corea del Nord.

Trovandosi in aree di confine ad alta concentrazione militare, il regista e gli attori hanno deciso di proporre proprio la metafora dell'opera Shakespeariana che vede protagoniste due famiglie rivali, che sin troppo chiaramente simboleggiano le due nazioni che, pur occupando la stessa area, sono contrapposte.

Tra gli attori c'era anche la giovane genovese Claudia Roncallo, una delle fondatrici, a Londra, dell'International Actors Ensemble. L'International Actors Ensemble - IAE è un gruppo teatrale Shakespeariano che si compone di 23 attori provenienti da 14 nazioni che hanno vinto l'International Actors Fellowship al Globe Theatre di Londra. L'IAE ha stupito il mondo con il suo debutto in Messico nell'Agosto del 2016 con la Commedia degli Errori, che ha ottenuto risposte molto favorevoli dagli spettatori e dai media locali. L'IAE è stato anche designato come gruppo teatrale per la PyeongChang Cultural Olympiad.

Rientrata da alcuni giorni da Seul, Claudia Roncallo ha rilevato che "lavorare con l'International Actors Ensamble è sempre una esperienza unica, ma aver avuto l'opportunità, quest'anno, di portare Shakespeare ed un messaggio di pace e collaborazione tra i popoli in Corea del Sud è stato un onore ed un privilegio. La nostra è una rivisitazione del tutto originale di "Romeo e Giulietta" che ha per titolo "Hey No Nonny"."

"L'IAE nasce per esplorare le differenze tra persone di diverse culture ed estrazioni sociali – prosegue Claudia – le nostre città stanno cambiando e noi vogliamo portare un esempio di riuscita multiculturalità sui palcoscenici del mondo. Nei nostri spettacoli le differenze si traducono in ricchezze. Mi sento fortunata ad avere la possibilità di vivere una esperienza così forte. L'incontro con la cultura coreana e la collaborazione con gli artisti del luogo mi ha insegnato tanto cosi come l'incontro, attraverso gli workshop, con gli studenti di Wanju".
“E’ incredibile - conclude Claudia Roncallo - vedere come, in un paese geograficamente così lontano, le storie che rappresentiamo abbiano ancora un impatto stravolgente nel cuore del pubblico. Alle volte basta una parola detta al momento giusto per cambiare il corso della storia".

Martedì 17 ottobre 2017 alle 09:30:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News