Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.05 del 23 Gennaio 2018

Teatro della Tosse, le produzioni fino a maggio

Teatro della Tosse, le produzioni fino a maggio

Genova - La stagione 2018 del Teatro della Tosse è iniziata ufficialmente a Capodanno con gli attori della Tosse e i danzatori di Balletto Civile in scena per l'anteprima de Il Maestro e Margherita, il nuovo spettacolo diretto da Emanuele Conte e Michela Lucenti, che dal 2 all'11 febbraio sarà in scena in Prima Nazionale nella sala Trionfo.

Il Maestro e Margherita è la seconda collaborazione registica tra Conte e Lucenti dopo lo straordinario successo di Orfeo Rave. Anche in questo nuovo lavoro si intrecciano linguaggi diversi, dalla danza alla prosa, dalla musica alle arti visive, per dare vita a una forma di spettacolo unica che supera le barriere tra i generi.

Oltre alle produzioni, il cartellone sarà ricco di ospitalità nazionali e internazionali, grandi nomi e artisti emergenti: Peter Brook e Marie Hélène Estienne, Familie Flöz, Chris Lynam, LucyPrebble / Silvio Peroni, Peter Handke / Werner Waas e Lea Barletti, Welcome Project, Edoardo Erba / Serena Sinigaglia, Jöel Pommerat / Fabrizio Arcuri, Domenico Starnone / Andrea De Rosa, Ian Bertolini, Guo Shixing / Sergio Basso, Luca Ricci, Gipo Gurrado, Bruno Fornasari, Massimiliano Cividati, Piccola Compagnia Dammacco, Eleonora Pippo, Elisabetta Granara, Compagnia dei Demoni.



La programmazione del 2018 è possibile grazie al Ministero per i beni e delle attività culturali, al Comune di Genova e alla Regione Liguria, ed è sostenuta dalla Compagnia di San Paolo.

Il 2017 si è concluso con ottimi risultati. Ripartiamo quindi dai numeri positivi del pubblico in continua crescita, dalle oltre 250 alzate di sipario nelle tre sale di San'Agostino, dagli spettacoli fuori dal teatro e dalla tournée delle nostre produzioni.

Al di là dei numeri, siamo certi di aver raggiunto l'obiettivo a noi più caro: diventare uno spazio aperto di dialogo costante con pubblico e artisti, un polo culturale riconosciuto grazie alle sue molteplici anime e sfaccettature.

Nel 2018 continuano le diverse stagioni e attività già presentate in autunno: La Claque, la stagione per le Famiglie e la stagione dedicata alle scuole, i laboratori della Falegnameria.

Nel nuovo anno abbiamo scelto di puntare l'attenzione su alcune tematiche specifiche con la costruzione di focus che presentano spettacoli, incontri, mostre e laborarori pensati attorno a un medesimo spunto di riflessione.

Saranno tre gli approfondimenti in programma nella prima parte dell'anno, incentrati rispettivamente su Germania, Adolescenza e Terrorismo.

Sprechstücke - Pezzi Parlati, focus sulla Germania in collaborazione con il Goethe Institut in programma a gennaio;Teen Spirit, riflessioni sull'adolescenza nel mese di febbraio e La lotta al terrore a marzo.

Oltre agli approfondimenti tematici, abbiamo deciso di dedicare la prima metà di febbraio a un focus dal titolo La parola che danza al Teatro della Tosse, con al centro lo stretto rapporto tra il Teatro della Tosse e Michela Lucenti e il suo Balletto Civile. Il lavoro della compagnia Balletto Civile, in residenza al Teatro della Tosse dal 2015, in questi anni si è intrecciato in diversi modi con quello della Tosse: nelle coproduzioni, nelle collaborazioni artistiche tra Michela Lucenti ed Emanuele Conte, nella direzione del festival Resistere e Creare.

Il 2018 si apre in puro stile Tosse, con uno spettacolo fuori dal teatro. Il 16 e 17 gennaio Habitat Naturale di Elisabetta Granara andrà in scena al Museo di Storia naturale di Genova.

Il 18 gennaio inizia Sprechstücke - Pezzi Parlati, focus sulla Germania in collaborazione con il Goethe Institut che porta in scena Autodiffamazione di Peter Handke regia di Lea Barletti e Werner Waas che ragionano sul livellamento culturale della società contemporanea e Intime Fremde di Welcome Project, regia di Chiara Elisa Rossini, spettacolo italo tedesco sul tema di identità, nazione e paese di origine. Il focus sulla Germania verrà inaugurato il 18 gennaio dalla mostra fotografica di Fabio Sgroi Past Euphoria – Post Europa.

Il 24 e 25 gennaio in scena Questo è un uomo, questa è una donna di Ian Bertolini, che ricorda la shoah attraverso la storia di una famiglia in fuga dalle persecuzioni. Dal 25 al 28 gennaio torna Tropicana di Irene Lamponi con la regia di Andrea Collavino, che inaugura il focus Teen Spirit, riflessioni sull'adolescenza di cui fanno parte anche Short Skin testo e regia di Massimiliano Cividati in scena dall'1 al 3 febbraio e Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme la fine è azzurra concept e regia Eleonora Pippo il 3 febbraio.

La parola che danza al Teatro della Tosse, il focus sul rapporto tra il Teatro della Tosse e Michela Lucenti e Balletto Civile inizia il 2 febbraio con Il maestro e Margherita regia Conte/Lucenti e prosegue con Bad Lambs dal 13 al 15 febbraio, dove i danzatori di Balletto Civile saranno affiancati da danzatori diversamente abili, e il 17 e 18 febbraio in scena Nell'Aere/Inferno#5 tratto dal quinto canto dell'Inferno.

Dal 22 al 24 febbraio Cessi pubblici getta uno sguardo quanto mai attuale sulla crisi economica attraverso una pièce scritta da uno dei maggiori drammaturghi cinesi contemporanei, Guo Shixing.

Marzo si apre con la prima importante ospitalità internazionale, il ritorno sul palco del Teatro della Tosse, a distanza di cinque anni, di Peter Brook con Battlefield, spettacolo ispirato al Mahabarata, in scena dal 2 al 4 marzo. Il mese prosegue con il focus La lotta al terrore, che inizia l'8 marzo con Piombo testo e regia di Gipo Gurrado, musical d'autore sugli anni di piombo italiani, dal 15 al 17 marzo Utoya regia di Serena Sinigaglia spettacolo sul terribile attentato avvenuto in Norvegia il 22 luglio 2011 e infine dal 22 al 24 marzo La lotta al terrore regia Luca Ricci.

A fine mese dal 29 al 31 marzo, Passaggi – sguardi sulla morte, una rassegna teatrale nata in collaborazione con l'associazione di volontariato Braccialetti Bianchi, per parlare della morte, che vedrà in scena, tra gli altri, lo show EricTheFred del clown performer Chris Lynam, che il New York Times ha definito "un antidoto brillantemente bizzarro alla società truculenta di oggi.

Il 5 e 6 aprile Bruno Fonasari con N.E.R.D.s. ci racconta l'instabilità emotiva e culturale di oggi, così come il 13 e 14 aprile, con un registro diverso, fa anche Esilio della Piccola compagnia Dammacco,.

Il 12 aprile debutta in prima nazionale la terza ospitalità internazionale: la Familie Flöz porta sul palco della sala Trionfo il suo nuovo spettacolo: Dr.Nest, fino al 14 aprile.

Fabrizio Arcuri il 20 e il 21 aprile porterà in scena una personale rilettura di Cenerentola/Pinocchio di Joél Pommerat, uno dei drammaturghi europei più interessanti degli ultimi anni.

Dal 26 al 29 aprile Super! Il nuovo lavoro della compagnia dei Demoni, che parla di supereroi, che come nei fumetti combattono il male per il bene di tutti. O quasi. Lo spettacolo è stato sostenuto da una residenza alla Tosse.

Il 27 e 28 aprile la La Nebbiosa di Pier Paolo Pasolini, regia Paolo Trotti, produzione Teatro Linguaggicreativi, che nelle due serate avrà due ospiti diversi Lo spettacolo fa parte della circuitazione di giovani compagnie lombarde nell'ambito di NEXT. Regione Lombardia, con il sostegno di Fondazione Cariplo e il supporto organizzativo di AGIS lombarda, promuove NEXT con l'obiettivo di incentivare la distribuzione di nuove produzioni lombarde e sviluppare la rete di contatti tra operatori. Dal 4 al 6 maggio The effect, scritto da Lucy Prebble, giovane autrice inglese vincitrice del Critics circle award 2013, un dramma che si occupa di "ciò che ci rende quello che siamo", con la regia di Silvio Peroni.

Dal 10 al 13 maggio Autobiografia erotica di Domenico Starnone con la regia di Andrea De Rosa. Infine dal 18 al 20 maggio Life Festival – storie di vita omosessuale, la rassegna organizzata in collaborazione con L'Approdo Arcigay Genova.

Venerdì 12 gennaio 2018 alle 15:25:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News