Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.30 del 16 Dicembre 2017

Walk the line, inaugurati due nuovi piloni della Sopraelevata | Foto

Walk the line, inaugurati due nuovi piloni della Sopraelevata<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/Piloni-sopraelevata-353_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Genova - WALK the LINE è un percorso nell’arte urbana contemporanea, che ha come obiettivo quello di offrire a Genova una nuova immagine di sé, attraverso la creazione di uno Street Art Tour, un percorso turistico alternativo lungo l’arteria più discussa della città: via Aldo Moro, meglio conosciuta come la Sopraelevata, i cui piloni si trasformeranno alla fine del progetto, partito nel 2016 e dalla durata biennale, in una galleria a cielo aperto lunga più di 3 chilometri.

Negli scorsi giorni una nuova coppia di street-artist è stata chiamata a reinterpretare due nuovi piloni, nella zona di Via Rubattino. Si tratta dell'italiano Fabrizio Sarti alias SeaCreative: un artista con un suo stile ben definito, popolato da un mondo di personaggi grotteschi che incuriosiscono lo spettatore. SeaCreative ha lavorato sul pilone 62, adottato da Stazioni Marittime, con un progetto ispirato agli esploratori ed ai marinai, un concept legato al mondo delle partenze e degli arrivi per mare in chiave avventurosa.

Sul pilone 61, adottato da un'importante realtà internazionale come EasyPark, la firma è stata invece quella dell'artista brasiliano Alex Senna. L’uomo è piccolo, ma la sua ombra, sinonimo della sua profonda e sfaccettata personalità, è grande, questo il tema dell’opera di Senna dal titolo “Ombra, la mia riflessione”. “L’adesione al progetto” - sottolinea Giovanni Laudicina, country manager di EasyPark in Italia, azienda europea leader nel pagamento della sosta tramite cellulare (www.easyparkgroup.com) - “fa parte di un’iniziativa di ampio respiro denominata “Parking Art”, già realizzata in Norvegia e Danimarca con grande impatto mediatico. L’idea è quella di riqualificare e abbellire gli spazi urbani e le aree di parcheggio nelle città europee”.

Dal 12 giugno fino agli inizi di luglio altri nuovi piloni in Piazza Caricamento saranno affidati alle cure di Orion, Joys, Dado, Yama e Peeta, rappresentanti della storica EAD Crew, veri caposaldi nell'evoluzione del graffito 3D italiano. Gli artisti in questione, assieme a Soda e V3rbo, sono anche tra i protagonisti di “LETTERE”, la mostra collettiva promossa da Walk the Line, Open Your Art e Question Mark, sull'evoluzione del lettering nel mondo del writing, visitabile fino al 23 giugno al Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce. Gli street artist saranno coinvolti nella reinterpretazione dei piloni accompagnati da una colonna sonora composta ad hoc dal collettivo artistico Magellano, che verrà presentata il 16 giugno al Banano Tsunami.

Walk The Line è un progetto a cura di Linkinart, PAGE Public Art Genoa e Trasherz Lost In Art, con la preziosa collaborazione di VECOM Colori Genova. Supportato dal Comune di Genova, Assessorato Cultura e Turismo e Direzione Cultura, si inserisce all'interno del progetto europeo CreArt, network di città per la produzione artistica.

Walk The Line è inoltre il progetto vincitore per la città di Genova nell'ambito di C10–Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane: il progetto pilota promosso da Coca-Cola Italia- con il supporto dei partner tecnici DeRev e Fondazione EYU - volto a stimolare e supportare il cambiamento realizzando concretamente campagne di inclusione sociale in grado di contribuire al miglioramento della qualità della vita degli abitanti di una comunità o di un quartiere.

Mercoledì 31 maggio 2017 alle 18:30:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News