Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.20 del 19 Settembre 2017

Ilva, Rixi: "Il nuovo piano industriale dovrà valorizzare lo stabilimento di Genova" | Foto

Ilva, Rixi: `Il nuovo piano industriale dovrà valorizzare lo stabilimento di Genova`<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/Futuro-della-siderurgia-399_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Genova - Tavola rotonda istituzionale questa mattina a Villa Bombrini sul futuro della siderurgia, nell'ambito della mostra evento "Acciaio" organizzata dalla Società Per Cornigliano. Tra i relatori l'assessore allo sviluppo economico Edoardo Rixi e il commissario straordinario per Ilva Enrico Laghi. Il confronto è stato preceduto da una visita ad alcuni reparti dello stabilimento Ilva di Cornigliano.

Accordo di programma - "Siamo in un momento di grande apprensione per l'entrata del nuovo acquirente, il gruppo Mittal Marcegaglia - ha detto Rixi a margine della visita - Stiamo aspettando il piano industriale che dovrà valorizzare uno stabilimento, quello di Genova, che è il più redditizio del settore nel paese, è primo nella logistica e nella lavorazione dell'acciaio, ha bisogno di investimenti e di certezze sul futuro, sia per gli occupati diretti sia per l'indotto".

Sviluppo - "Il patrimonio di conoscenza e di pratica industriale sull'acciaio non va disperso, è fondamentale per un paese come l'Italia. Siamo in attesa di conoscere nelle prossime settimane il progetto industriale dell'acquirente. L'accordo di programma del 2005 prevede il mantenimento dell'occupazione e della filiera dell'acciaio a Genova. Chiediamo un tavolo con Mittal per capire quale sarà il futuro dei nostri lavoratori e del nostro stabilimento che vogliamo difendere, che intendiamo mantenere su Genova, compatibilmente con le esigenze della città di recuperare spazi. Le risorse affidate alla Società Per Cornigliano insieme a Sviluppo Genova devono servire per quelle opere che i genovesi attendono da tempo e che non sono state realizzate. Due priorità: bonifica ambientale e occupazione. Su questo tema siamo disposti a parlare con chiunque ma è chiaro che oggi gli enti locali non possono affrontare da soli problemi di questa grandezza. Confidiamo che il Governo tenga una posizione di tutela nei confronti degli italiani e degli interessi italiani. Chi viene a comprare aziende in questo paese deve sapere che deve rispettare gli accordi e i territori".

Sabato 8 luglio 2017 alle 17:15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News