Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 27 Giugno 2017

C'è speranza per i parchi di Nervi? Ecco le risposte dei candidati | Foto

C´è speranza per i parchi di Nervi? Ecco le risposte dei candidati<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/Candidati-a-confronto-sui-parchi-di-322_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Genova - “La proposta di introdurre un biglietto d’ingresso a pagamento per entrare nei parchi di Nervi e migliorarne la manutenzione”: il tema ha diviso i candidati sindaco tra favorevoli, contrari, e chi sta nel mezzo presenti a Palazzo Ducale durante un incontro pubblico organizzato da Italia Nostra.

Ticket si o no? - Il candidato del centrosinistra Gianni Crivello ha affermato: "Sono una risorsa nazionale, introdurre un biglietto per accedere solamente ad alcune parti circoscritte di pregio, non mi sembrerebbe sbagliato". Per Marco Bucci, candidato del centrodestra “l'ingresso ai parchi dev'essere gratuito, solo alcune attrazioni particolari possono essere a pagamento".

Accesso - "Per introdurre un biglietto a pagamento devono essere fornite ai cittadini delle alternative ai parchi di Nervi – ha aggiunto il candidato del M5S Luca Pirondini - al momento non ne vedo nel Levante della città, sarebbe meglio piuttosto riportare il grande balletto con ticket nella struttura e creare un teatro permanente compatibile con l'ambiente". "La strada seguita con successo da Villa Serra di Comago in Val Polcevera con un abbonamento annuale d'accesso di 15 euro per chi vive vicino al parco e un ticket giornaliero di 3 euro per gli altri mi sembra molto interessante", ha aggiunto il candidato della lista civica Chiamami Genova Paolo Putti.

Contraria
"Sono contraria, - ha ribattuto la candidata della lista Cassimatis Marika Cassimatis - il parco non è un prodotto ma un bene comune, l'ingresso dev'essere gratuito". "I parchi di Nervi sono un bene della collettività, l'uso dev'essere gratuito", ha rincarato il candidato di Riscossa Italia Marco Mori. Arcangelo Merella, candidato della lista Ge9sì, ha concluso: “Sono il Rolli verde della nostra città, bisogna garantire un'ampia fascia d'ingressi a libero accesso, un'altra a pagamento per percorsi guidati”.

Lunedì 8 maggio 2017 alle 22:20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News