Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 23.00 del 22 Gennaio 2018

Case popolari, Ariotti: «Fare un censimento su tutte le case sfitte e occupate»

Case popolari, Ariotti: «Fare un censimento su tutte le case sfitte e occupate»

Genova - «Il caso del presunto jihadista arrestato qualche giorno fa a Genova deve fare riflettere sulla stringente necessità di un censimento dettagliato e completo di tutti gli occupanti abusivi degli immobili di edilizia pubblica del Comune di Genova»: lo dichiara Fabio Ariotti, consigliere della Lega e presidente della Commissione "Welfare" del Comune di Genova, che già da diversi anni segue la situazione dell'occupazione abusiva degli immobili di edilizia residenziale pubblica.

«Parliamo di 4mila appartamenti - continua Ariotti - di cui una parte, a causa di una carenza cronica di manutenzione e carenza nei controlli, è oggetto di occupazione abusiva, in prevalenza da parte di immigrati irregolari. Come Lega, pensiamo non sia più procrastinabile un'azione forte di ripristino della legalità, in collaborazione con le forze dell'ordine ed, eventualmente, facendo ricorso all'esercito. Bisogna evitare e prevenire che si arrivi a situazioni come quella di via dei Pescatori, dove un potenziale terrorista è stato arrestato, o ancora le problematiche rilevate di via Sbarbaro a Begato e a San Quirico. Il diritto alla casa è un diritto per tutti, certo, però come Lega chiediamo che nelle assegnazioni venga data priorità agli italiani: una richiesta che già avevamo fatto come Regione Liguria ma che ci è stata bloccata dal Governo. Dalla Regione stessa, inoltre, è stato dato un deciso giro di vite attraverso i nuovi criteri di assegnazione e bene anche l'attivazione del nuovo numero verde gestito da Arte per segnalazioni dei casi di abusivismo, ma ancora non basta per debellare il fenomeno dell'abusivismo. Le famiglie genovesi, gli italiani e gli immigrati regolari che da più anni pagano le tasse regolarmente non possono essere penalizzati e i nostri quartieri popolari non possono continuare a essere ostaggio di sacche di illegalità».

Venerdì 29 dicembre 2017 alle 11:45:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News