Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.30 del 25 Febbraio 2018

Cosa si nasconde dietro le nomine di Bucci? Pd e Lista Crivello sollevano il caso

Cosa si nasconde dietro le nomine di Bucci? Pd e Lista Crivello sollevano il caso

Genova - Si è svolta questa mattina a Palazzo Tursi la conferenza stampa da parte dei consiglieri del Partito Democratico, di «Genova che Osa» e della Lista Crivello che hanno annunciato alcune proposte sul tema della trasparenza delle nomine.

Trasparenza - «La giunta comunale ha portato in discussione una modifica elle linee guida sulle nomine nelle partecipate che ridurrà la trasparenza della procedura – hanno dichiarato – Il documento della maggioranza prevede l’eliminazione dell’albo delle candidature e la possibilità per il sindaco di chiamare direttamente chi vuole, indipendente dalla candidatura e dalla conseguente presentazione di un curriculum – Viene tolta anche la possibilità di riunire una commissione consiliare a riguardo riducendo gli spazi di discussione anche alla stessa maggioranza che sostiene il sindaco – hanno proseguito – La trasparenza è sempre un dovere e per questo presentiamo un pacchetto di proposte per rendere la procedura delle nomine più rigorosa e meritocratica».

Argomenti - «Proponiamo che sia mantenuto e reso pubblico per tutti i cittadini sul sito internet di Tursi e in un’apposita sezione dedicata – hanno dichiarato – Nell’albo dovranno essere pubblicati l’elenco delle nomine in scadenza, i curriculum e la documentazione di ogni singolo candidato e i provvedimenti di nomina del sindaco. Nella medesima sezione dovranno essere pubblicate obbligatoriamente – hanno proseguito – le informazioni su tutti i titolari di cariche pubbliche designati dal Comune. Sarà così possibile per i cittadini visionare la situazione reddituale e patrimoniale, la presenza di conflitti di interessi, gli eventuali altri incarichi pubblici ricoperti precedentemente e gli emolumenti percepiti».

Audizione e parità dii genere «Va mantenuta la possibilità prevista dalle linee di indirizzo del 2014 di audire pubblicamente nella prima commissione consiliare i candidati alla carica pubblica. Per completezza di informazione la proposta del centrodestra – hanno concluso – contiene solo un elemento positivo, il riferimento alla parità di genere, che invece manca nel testo attuale».

Venerdì 26 gennaio 2018 alle 14:00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News