Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.05 del 23 Giugno 2017

Crivello: «Sì all'aggregazione Amiu-Iren. I sondaggi? Mi limito a guardarli..."

Crivello: «Sì all´aggregazione Amiu-Iren. I sondaggi? Mi limito a guardarli...`

Genova - Intervistato telefonicamente dalla redazione di Genova Post, Gianni Crivello – candidato a sindaco del centrosinistra alle prossime amministrative – ha voluto soffermarsi su una questione assai spinosa per Genova: il futuro di Amiu-Iren.

«Ovviamente se non nasceranno altre situazioni che potranno essere valutate, credo che i benefici dell'operazione che noi abbiamo valutato nel corso di questi mesi con Iren continui ad essere la soluzione migliore. Vuol dire di fatto risoluzione dell'emergenza dei rifiuti a Genova, vuol dire creare le condizioni per cui vi sia una sorta di unitarietà del ciclo dei rifiuti, vuol dire che vi sia il prolungamento del contratto di servizio. Non si tratta di risanare e basta, ma si tratta di risorse economiche e finanziarie che possono rilanciare di fatto il piano industriale».

«L'accordo con Iren trovo che ad oggi sia la soluzione migliore. Perché assume lo stesso piano industriale 2017-2020. Tutte le eventuali future modifiche del piano industriale dovranno ottenere il voto favorevole del consiglio comunale. Mi pare che gli scopi dell'operazione tutelino e garantiscano tutta una serie di aspetti che verranno richiesti in consiglio comunale».

Le tempistiche - «Credo che sia sicuramente una delle priorità che la prossima amministrazione si dovrà porre per rispettare una serie di tempi. Il presidente di nomina comunale necessita il consenso del comune per ogni modifica di indirizzi strategici, la salvaguardia dei livelli occupazionali c'è, si andrà a stabilizzare i precari entro tre mesi dalla data d'ingresso del partner. Vi è poi l'assoluta volontà di garantire il mantenimento dell'identità della sede locale dell'Amiu e di Genova. Vi è assolutamente l'assunzione dell'attuazione del piano industriale già citato, e poi sottolineo, vi è il divieto di cedere azioni Amiu per tutta la durata del contratto di servizio, se non per operazioni infra gruppo. Vi è anche un finanziamento significativo. Anche per i dipendenti, mi pare che questo aspetto sia sinonimo di garanzia sul quale lavorare tutti assieme».

Crivello in testa nei sondaggi - «In giro sto raccogliendo molto consenso. Ai sondaggi do un'occhiata, ma ventre a terra e non mollo di un millimetro fino all'ultimo secondo. Mi auguro che le norme mi permetteranno di lavorare insieme ai cittadini, ascoltandoli e incontrandoli. I sondaggi si guardano, ma non mi fermo a questi».

Mercoledì 10 maggio 2017 alle 15:20:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News