Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.50 del 26 Settembre 2017

Ericsson, Pastorino: "Così il trasferimento a Erzelli diventa un massacro occupazionale"

Ericsson, Pastorino: `Così il trasferimento a Erzelli diventa un massacro occupazionale`

Genova - "Il 24 luglio scorso ho partecipato all'iniziativa dei lavoratori Ericcson davanti all'azienda degli Erzelli per protestare contro le decine di licenziamenti, peraltro avvenuti nel modo più bieco mediante l'invio di lettere notificate alle ore 20 di venerdì 21 luglio. Ora, trascorsi neanche due mesi, la strategia aziendale della multinazionale svedese si ripete nel suo copione più tragico e bieco: venerdì sera sono stati nuovamente notificati tramite mail altri licenziamenti, esattamente 67 in tutta Italia, tra cui 4 a Genova": lo ha spiegato Gianni Pastorino, consigliere regionale di Rete a Sinistra/LiberaMente Liguria.

"Si sottolinea come questi siano licenziamenti effettivi già operativi da oggi, tanto è vero che il badge di entrata è già stato disattivato. Suonano tragiche in questo senso le parole di resa del Ministro Poletti di questi giorni, in cui di fatto si afferma non solo l'impossibilità di fermare i licenziamenti dell'azienda, ma anche una certa docilità del Governo nei rapporti con la multinazionale svedese. Come giustamente affermato dai rappresentanti dell'organizzazione sindacale, è necessario passare da forme di solidarietà, espresse già in questi giorni, a interventi fattivi che da una parte intervengano su Ericsson e dall'altra verifichino fino in fondo le altre possibilità di utilizzo di queste persone in progetti tecnologici sviluppabili nel nostro territorio. Per questo è fondamentale che la politica si attivi".

"E' importante che si valuti come interloquire in modo proficuo con le associazioni datoriali per verificare, tramite queste, la possibilità di ricollocazione del personale e, insieme al Comune di Genova e alla Città Metropolitana, per coordinare gli interventi a progetti pubblici che possono essere utili al recupero occupazionale. Per questo, oltre ad essere sempre accanto ai lavoratori Ericsson, anche nei momenti più difficili mi impegnerò in Consiglio per cercare di trovare soluzioni condivise e fattibili. Con questa ultima azione di licenziamento si dimostra ancora una volta il disimpegno di Ericcson nella nostra città", ha concluso Pastorino.

Sabato 16 settembre 2017 alle 15:15:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News