Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 23.50 del 20 Settembre 2017

Ferrando: "Finalmente il protocollo d'intesa sul San Martino".

Ferrando: `Finalmente il protocollo d´intesa sul San Martino`.

Genova - “Bene l’approvazione dello schema di protocollo generale d’intesa tra Regione Liguria e Università sul San Martino. Anche se restano alcune criticità, che devono essere superate”: a dirlo è il consigliere regionale del Pd Valter Ferrando, vicepresidente della Commissione Sanità e relatore di minoranza della proposta di legge in questione approvata oggi in Consiglio regionale e sulla quale il Gruppo del Partito Democratico si è astenuto.

“Questo protocollo – ha sottolineato Ferrando- rappresenta un atto rilevante per l’attività dell’I.R.C.C.S. San Martino IST e la sua approvazione, a distanza di anni dalla scadenza del precedente, non può che trovare una giusta e attenta considerazione da parte nostra. Tuttavia non possiamo non sottolineare alcune criticità”. L’esponente del Pd precisa di aver raccolto “condividendoli, alcuni spunti critici presentati dal sindacato dei Medici Ospedalieri su una questione di non poco conto: lo sbilanciamento che si è sedimentato fra le unità operative universitarie e le unità operative ospedaliere, indubbiamente a favore delle prime. "Non si tratta – spiega Ferrando - di un’osservazione critica che si motiva con un pur legittimo interesse di categoria, ma è una riflessione che riguarda il modello più generale che deve ispirare l’attività dell’I.R.C.C.S.”.

"Uno squilibrio determinato dal rimpiazzo anche a scavalco, di dirigenti ospedalieri giunti alla quiescenza, con dirigenti universitari. E’ un piano inclinato – continua Ferrando - che deve essere riportato in equilibrio attraverso un recupero che dia nuovo spazio alle direzioni ospedaliere. Un’altra questione nei confronti della quale il consigliere del Partito Democratico si dice critico è l’attività di formazione per gli studenti di medicina e per i medici specializzandi. Una formazione che – precisa Ferrando - avviene in larga parte nelle strutture ospedaliere in quanto la parte ospedaliera presenta una massa di patologie molto superiore alla componente universitaria. Ai medici che prestano attività di tutoraggio deve venire però attribuito un riconoscimento tangibile per l’attività svolta, che potrebbe essere anche di carattere non economico, e, nello stesso tempo, bisogna garantire un’equa distribuzione per gli specializzandi fra cliniche universitarie e Unità Operative Ospedaliere”. "L’astensione di oggi da parte del Gruppo del Pd - conclude Ferrando - è conseguente anche all’impegno preso dall’assessore Viale di istituire un tavolo per la declinazione dell’atto organizzativo-attuativo della convenzione, che dovrà affrontare e risolvere le problematiche sopraesposte”.


Mercoledì 1 marzo 2017 alle 15:30:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News