Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 23.13 del 23 Novembre 2017

Ilva, lunedì assemblea e corteo dei lavoratori per decidere le iniziative di mobilitazione

Ilva, lunedì assemblea e corteo dei lavoratori per decidere le iniziative di mobilitazione

Genova - È terminato l’incontro romano avente per oggetto la vertenza Ilva. Il Governo ha confermato di voler procedere con l’assegnazione nei prossimi giorni della settimana prossima. Unitariamente le organizzazioni sindacali hanno ribadito la loro contrarietà ad una operazione che nasce con 6 mila esuberi già dichiarati. Queste premesse non fanno che alimentare la preoccupazione che si vive negli stabilimenti.

Per quanto riguarda Genova, Bruno Manganaro (Segretario Generale della Fiom Cgil) ha ricordato la validità dell’Accordo di Programma del 2005 chiedendo contestualmente ed urgentemente un incontro di tutti i firmatari dell’Accordo: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero del Lavoro, Autorità Portuale, Regione Liguria, Comune di Genova, Fim Fiom Uilm.

Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria. «Entro il prossimo 5 giugno ci sarà l’aggiudicazione ufficiale degli asset da parte del governo, seguirà poi la trattativa che dovrà, entro settembre, trovare un accordo sindacale che avrà parere vincolante sull’acquisizione Ilva».

«Indifferentemente da chi sarà l’aggiudicatario, per la Fim Cisl è prioritaria la salvaguardia dei posti di lavoro e lo sviluppo industriale del sito di Genova. Nei piani presentati ci sono ancora troppe lacune su dettagli importanti che non ci sono state chiarite dal governo per via dei vincoli del bando, pena decadimento del bando stesso. Su tutti questi aspetti presenteremo un documento unitario. Dopo l’assegnazione apriremo un negoziato serrato con l’aggiudicante. I piani così come ce li hanno presentati non sono accettabili».

La proposta è quella di costituire un tavolo di confronto a garanzia di quell’Accordo che tutela l’occupazione e soprattutto è l’unico che, con i suoi investimenti, può continuare ad offrire un bacino di lavoro e una prospettiva economica e produttiva di sviluppo.

Lunedì mattina a partire dalle ore 7, i lavoratori Ilva Genova si sono dati appuntamento in fabbrica per decidere le iniziative di mobilitazione.

Giovedì 1 giugno 2017 alle 17:30:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News