Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.24 del 23 Novembre 2017

Quattro milioni per la messa in sicurezza dell'abitato di Montoggio

Quattro milioni per la messa in sicurezza dell´abitato di Montoggio

Genova - “Con l’ultimo finanziamento di 2,4 milioni di euro derivanti dal Fondo di solidarietà dell’Unione Europea e destinati a opere di adeguamento idraulico del tratto terminale tombinato del Rio Carpi, si conclude l’opera di messa in sicurezza dell’abitato di Montoggio per il quale la Giunta Toti ha stanziato complessivamente oltre 4 milioni di euro”. Lo ha detto quest’oggi l’assessore regionale alla Difesa del Suolo e Infrastrutture Giacomo Giampedrone in Comune a Montoggio, ricordando tutte le attività finanziate dalla Regione Liguria a seguito delle alluvioni del 2014 e del 2015. Un lungo elenco di interventi per agire su tutte le criticità presenti sul territorio grazie a fondi derivanti dalle accise sulla benzina e dal bilancio regionale.

- Opere di adeguamento del tratto tombinato del Rio Carpi che attraversa l’abitato di Montoggio finanziate attraverso 2,4 milioni di euro derivanti dal Fondo di solidarietà dell’Unione Europea per l’alluvione del 2014. Per mitigare completamente il quadro di rischio del Comune (al via i lavori entro il 2018)

- 1,5 milioni di euro derivanti dalle accise sui carburanti e da fondi POR-FESR per la demolizione e rifacimento del ponte sul torrente Scrivia di via IV Novembre che con le sue pile in alveo e la sua inadeguatezza idraulica è stato tra i principali responsabili dell’esondazione del settembre 2015 (lavori al via a inizio 2018 e conclusi entro l’anno)

- Predisposizione di un progetto preliminare di sistemazione dell’alveo dei Rio Carpi da parte della Ditta D’Apollonia in base al quale la stazione unica appaltante di Regione Liguria ha affidato l’incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva delle opere e successivamente la gara di appalto dei lavori previsti nella prima fase di intervento (complessivamente sono stati messi a disposizione del Comune 2,4 milioni di euro) Si prevede inizio dei lavori entro l’estate e ultimazione nella primavera 2018;

- Installazione della barriera anti-colata –detritica a monte dell’imbocco della tombinatura del Rio Carpi finanziata con 275mila euro;

- Progettazione, da parte degli uffici regionali con il supporto del CNR di Perugia, di un sistema di monitoraggio e allertamento basato sulle soglie di pioggia, finanziato con 25.000 euro.

“Dopo le ultime alluvioni consecutive del 2014 e del 2015 l’abitato di Montoggio aveva bisogno di risposte concrete e importanti da parte delle istituzioni e in particolare dalla Regione in termini di difesa del suolo e protezione civile – ha spiegato Giampedrone – Dal 2015 i nostri uffici ssono immediatamente attivati e, con il supporto del CNR di Torino, hanno realizzato il rilievo Lidar ed ortofotografico ad alta risoluzione del bacino del Rio Carpi, per verificare la situazione di rischio residuo e individuare le criticità sulle quali intervenire. Il modello topografico ottenuto ci ha consentito di quantificare i volumi del materiale detritico mobilizzato e dimensionare correttamente la briglia anti-colata detritica installata in somma urgenza, costituendo la base sulla quale è stata poi sviluppata la progettazione delle opere di sistemazione definitiva”. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Montoggio Mauro Fantoni: “Oggi per me è una giornata molto importante perché prende il via il progetto di messa in sicurezza del paese. E’ una giornata che guarda a un futuro in cui non si debba più verificare quanto avvenuto nel 2014 e nel 2015. Mi auguro che i lavori possano concludersi entro il prossimo anno in modo che la sicurezza diventi un fatto operante”.

Giovedì 1 giugno 2017 alle 15:00:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News