Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.00 del 20 Gennaio 2018

Festa del Sole, un successo nonostante incomprensioni e divieti

Festa del Sole, un successo nonostante incomprensioni e divieti

Genova - Reggae, buone vibrazioni e serenità sono gli unici ingredienti che ormai da qualche anno animano l'associazione culturale Radicicaballanu e gli eventi musicali proposti a Genova in provincia. Fra questi anche la Festa del Sole, inizialmente in programma nel fine settimana in un bagno di Vesima con alcuni dei nomi storici del genere in Italia e altri giovani talenti provenienti da diverse zone e date tempo ingaggiati dagli organizzatori. Un evento che avrebbe dovuto richiamare centinaia di giovani ma che qualcuno ha voluto vedere come un potenziale pericolo ricordando quanto accaduto anni fa quando nella stessa zona si tenne un rave. “Chiamati dagli stabilimenti di Vesima per organizzare il festival -spiega Alessandro, uno dei responsabili dell'associazione- come di consuetudine ci siamo mossi per avere tutti i permessi necessari”. Non solo permessi ma anche contratti con gli artisti e con tutte le componenti necessarie ad assicurare tre giorni di musica ed accoglienza. Pochi giorni dal via però basta la mail spedita dal proprietario di un vicino stabilimento per rimettere tutto in discussione e costringere gli organizzatori ad un passo indietro. “La persona in questione -aggiunge Alessandro- ha parlato di droghe e siringhe, bottiglie rotte e tendopoli, tutte cose che lontane anni luce da quello che è lo spirito dei nostri eventi. È però stato sufficiente a creare un allarmismo che ha fatto rinunciare anche gli altri stabilimenti. Nonostante il danno economico già subito ci siamo mossi per cercare un'altra location in una spiaggia di Multedo in cui organizziamo eventi dal 2005. Rifatti tutti i permessi necessari il giorno prima del via il nostro fatidico 'rave' è stato nuovamente bloccato per motivi burocratici per la seconda volta. Così in una sola giornata ci siamo ritrovati costretti a ripiegare sul Bulldog di Serra Riccò dove abbiamo trovato gente ospitale che ci ha accolto ottimamente nonostante le voci che da giorni si rincorrevano sul nostro conto. Sul luogo in serata è arrivato anche il maresciallo dei Carabinieri della stazione locale il quale in pochi minuti si è reso conto del clima assolutamente tranquillo che animava la festa rimanendo positivamente stupito dall'atmosfera rilassata”.
Nonostante le mille difficoltà ed un cast molto ridotto la Festa del Sole è stata comunque un ottimo successo che ha richiamato molti giovani che hanno ballato fino all'alba. Un ‘risarcimento’ morale per gli organizzatori è arrivato ieri con il Comune che capita l’incomprensione generale si è reso disponibile a concedere la spiaggia di Multedo per un’altra festa appena possibile. “Per quanto ci riguarda –conclude Alessandro- era necessario fare chiarezza non solo per tutti coloro che erano partiti da diverse zone d'Italia per venire ad ascoltare un po' di musica ma anche per gli artisti che sono stati costretti a rinunciare e per tutti gli altri che hanno avuto problemi. Siamo comunque soddisfatti per quanto siamo riusciti a fare ma il rammarico resta comunque forte perché spesso basterebbe ragionare pochi minuti per evitare provvedimenti avventati ed inutili per chi vuole solo divertirsi senza eccessi”.

Martedì 17 luglio 2012 alle 16:37:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News