Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.40 del 21 Settembre 2017

Champions League: Pro Recco battuta in semifinale ai rigori dallo Jug

Champions League: Pro Recco battuta in semifinale ai rigori dallo Jug

Genova - Sono necessari i tiri di rigore per decretare la finalista tra Jug e Pro Recco; il tempo regolamentare si conclude sul 10 a 10, mentre i tiri dai cinque metri premiano lo Jug di Dubrovnik che con 5 penalty a 4 supera i biancocelesti e stacca il pass per la finale di domani contro l'Olympiacos Pireo che ha superato i magiari dello Szolnok.
La Pro Recco fatica per tutto il primo tempo, Tempesti rimane a casa - in convalescenza - a guardare il match alla tv. Mister Pomilio lancia nella mischia Fabio Viola, portiere classe ’96 del vivaio biancoceleste. Davanti a oltre 2 mila persone, l’estremo difensore recchelino, mostra carattere e riflessi pronti. All’inizio subisce forse qualcosa di troppo, tradito dall’emozione data da una vasca e da una competizione di così alto prestigio.
Davanti le geometrie faticano a prendere campo e il primo parziale termina 3-1 in favore della formazione croata dello Jug: il solo Di Fulvio risponde alle marcature di Perrone e dell’ex Jokovic.
Nel secondo tempo esce l’orgoglio, Mister Pomilio si fa sentire forte dalla panchina e grazie alla doppietta di Filipovic, più il gol di Figlioli, la Pro agguanta il pareggio. Viola adesso è in partita e in più di un’occasione si rende protagonista.
Lo Jug gioca forte e i tiratori croati non si fanno pregare per andare al tiro, Perrone è infallibile, così come Jokovic e lo score alla fine del terzo parziale recita 8-6 in favore dei rossoblù.
Nel quarto tempo succede di tutto: la Pro Recco mette in acqua tutto l’orgoglio possibile, l’anima e la forza che da sempre spinge le calotte biancocelesti. Viola adesso non ne fa passare una e davanti il Recco è cinico e pungente.Si arriva a dieci secondi dal termine con lo Jug in vantaggio di una rete, Figlioli lancia Di Fulvio, sul quale si fionda Markovic che lo colpisce al volto. Koganov e Margeta decretano la brutalità e il conseguente tiro di rigore che Sukno va a trasformare. Mancano 7 secondi e la Pro pareggia 10 a 10; le lancette scorrono fino all’ultima sirena. 10 a 10, si va ai tiri di rigore.
Mister Pomilio richiama Viola in panchina e schiera Pastorino per i tiri dai 5 metri.
Questa la sequenza.

TIRI DI RIGORE
Perrone GOL
Filipovic GOL
Jokovic GOL
Ivovic GOL
Garcia GOL
Prlainovic GOL
Pavlovic PARA PASTORINO
Sukno PARA BIJAC
Pavlovic GOL
Figlioli GOL

EXTRA SHOOT
Perrone GOL
Filipovic PARA BIJAC

Sabato 4 giugno 2016 alle 09:00:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News