Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.36 del 17 Novembre 2017

Concorso Elettra: vince il progetto di Alice Acella e Guido Alvigini

Concorso Elettra: vince il progetto di Alice Acella e Guido Alvigini

Genova - Si è svolta oggi allo Yacht Club Italiano la premiazione del Concorso “Elettra”, indetto dal Comitato per la Difesa del Porticciolo Duca degli Abruzzi in collaborazione con l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova per commemorare l’85°anniversario dell’esperimento di accensione delle luci del municipio di Sydney effettuato nel 1930 da Guglielmo Marconi a bordo dello yacht Elettra, ormeggiato al Porticciolo.
Obiettivo: realizzare una struttura di sostegno per la chiglia dell’Elettra (attualmente presso Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure) da collocare al Porticciolo Duca degli Abruzzi, nel piazzale del Club.

I progetti vincitori
Tra i progetti realizzati dagli allievi dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, è uscito vincitore quello realizzato da Alice Acella e Guido Alvigini: hanno ideato un impianto che, partendo dalla semplicità delle forme e dall’utilizzo del legno, si ispira alle strutture lignee con cui un tempo venivano varate le imbarcazioni e alle antiche modalità di costruzione delle navi. Alice Acella, nata a Genova nel 1992, è Laureanda in Scenografia, così come Guido Alvigini, nato ad Alessandria nel 1995.
Secondi classificati Antonino Milotta (nato ad Alcamo nel 1984, Diploma I livello all’Accademia di Brera di Milano e Diploma II livello all’Accademia Ligustica di Bella Arti di Genova) e Zlatolin Donchev (nato a Burgas in Bulgaria nel 1990, Diploma di I e di II livello all’Accademia Ligustica di Bella Arti di Genova): hanno analizzato la voce di Guglielmo Marconi e trovato un parallelismo tra l’onda magnetica e l’onda marina, interpretando l’acqua e l’etere come elementi sinuosi per dare vita al basamento per lo scafo dell’Elettra.
Al terzo posto Barbara Furfari ( nata ad Albenga nel 1971, laureanda in Scenografia) che usando l’acciaio corten, ha creato una serie di elementi ferrosi che mantengono la struttura solida e statica assumendo una patina rugginosa.
Un montepremi di 1000 euro è stato suddiviso tra i tre progetti vincitori.

Sabato 21 novembre 2015 alle 16:25:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News