Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.15 del 19 Gennaio 2018

Camera del Lavoro: “Subito il confronto per tutelare lavoratori ed utenza delle partecipate del Comune”

Camera del Lavoro: “Subito il confronto per tutelare lavoratori ed utenza delle partecipate del Comune”

- Il bilancio preventivo 2013 che sta predisponendo il Comune di Genova è fortemente condizionato dai tagli che il Governo in carica e i precedenti hanno attuato, tagli decisamente da noi contrastati con scioperi, manifestazioni e presidi.

La Cgil di Genova, ritiene negativo l'aumento indiscriminato della tassazione che il Comune sta deliberando e che colpirà principalmente le fasce deboli, i pensionati, ma rigetta la logica dello scontro fra parti della società civile, di mondo del lavoro e associazionismo che in questa città alcuni soggetti tentano di alimentare, dopo aver partecipato, a differenza nostra, a preventivi confronti su IMU e TARES.

La scrivente segreteria ha da tempo avvertito la necessità di dare un assetto più definito, chiaro, solido e inclusivo, alle attività sociali svolte da cooperative e associazioni, sollecitando il Comune ad aprire un confronto sui servizi erogati, invitandolo a fornire i dati precisi ed a lavorare per una programmazione non sottoposta alle urgenze dell'approvazione del bilancio.

Da subito si deve avviare un esame completo di tutte le poste. Le OO.SS. hanno ricevuto dal Comune l'informazione di una forte sofferenza economica, che sin dal prossimo anno sarà difficile non considerare. Tutto ciò comporterà la necessità espressa dal Sindaco di riaffrontare il concetto di servizio pubblico, il ruolo sociale delle Aziende partecipate, l'efficienza dei servizi alla popolazione, sviluppo, occupazione e gli assetti societari delle stesse, senza atti precostituiti o scelte obbligate, ma attraverso l'analisi e il confronto con le parti sociali.

La Cgil rivendica, non da oggi, l'urgenza di un tavolo che analizzi la situazione del "gruppo" Comune di Genova con tutte le sue Partecipate, traguardando immediatamente la Città Metropolitana e il ruolo dei Municipi, così come una programmazione delle assunzioni e i trasferimenti intersocietari.

La Cgil come sempre è pronta a misurarsi con progetti seri, in percorsi non vincolati, con dati trasparenti sulle società, i bilanci, le attività e la conoscenza sulle professionalità dei lavoratori che vi operano, trattando il merito e non le suggestioni politiche.

Sulla base di ciò, si dovrà nei prossimi giorni, avviare una ricognizione che consenta di salvaguardare sia i servizi, sia le società partecipate in uno scenario in rapida evoluzione, essendo titolati più di altri a coniugare socialità, risorse e diritti in una logica di rappresentanza vera e non costruita sulle pagine dei giornali.

Segreteria Camera del Lavoro di Genova

Martedì 23 luglio 2013 alle 20:48:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News