Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.10 del 19 Novembre 2017

Ai Comuni del Golfo Paradiso e Artys il Premio Enel

Ai Comuni del Golfo Paradiso e Artys il Premio Enel

Liguria - Grazie all'adozione di Smart Rainfall System (SRS), il sistema per il monitoraggio in tempo reale e ad alta risoluzione delle precipitazioni brevettato dalla genovese Artys, l'Unione dei Comuni del Golfo Paradiso – Sori, Bogliasco e Pieve Ligure – ha vinto il premio Enel per “La resilienza per lo Sviluppo Sostenibile e la Tutela del Territorio” nell'ambito del Cresco Award Città Sostenibili assegnato dalla Fondazione Solinas e dell'Anci, l'Associazione nazionale dei Comuni italiani.

Segnale - Smart Rainfall System, come detto, è stato sviluppato da Artys, start up innovativa nata come spin-off dell'Università di Genova: «Caratteristica distintiva di SRS è quella di valutare entità e localizzazione delle piogge analizzando il segnale della televisione satellitare che, come è noto a tutti, risulta disturbato in caso di precipitazioni: in questo modo è possibile fornire, in real-time, una mappa pluviometrica areale», afferma spiega il prof. Daniele Caviglia, docente di Elettronica all’Università di Genova, presidente di Artys srl.

Comunicazioni - «Inoltre – aggiunge Andrea Caridi, responsabile marketing di Artys –, monitorando il superamento dei livelli pluviometrici critici sul bacino, SRS è in grado di stimare in anticipo le conseguenze delle piogge, elaborando delle mappe di rischio idrogeologico che consentono alle autorità preposte di organizzare tempestivamente comunicazioni e interventi».

Sensori - Nel 2015 Artys ha avviato con l'Unione dei Comuni del Golfo Paradiso il progetto di collaborazione che viene oggi insignito del Cresco Award con la seguente motivazione: "Il sistema di monitoraggio pluviometrico in funzione sul territorio dell’Unione dei comuni del Golfo Paradiso rappresenta una dimostrazione efficace di re-impiego di una tecnologia esistente per la fornitura di informazioni ambientali di dettaglio a fronte di un limitato impegno economico per gli enti pubblici". «Il nostro intervento consiste nella semplice installazione di alcuni sensori, collegati tra loro attraverso il segnale di comuni antenne satellitari: in questo caso, ne sono già stati posizionati venti in dieci diversi punti messi a disposizione dalle amministrazioni e, alla luce dei risultati positivi della sperimentazione, stiamo ora estendendo l’area di copertura della rete di monitoraggio – spiega Alessandro Delucchi, amministratore delegato –. Soprattutto in una regione ad elevato rischio idrogeologico come la Liguria, riteniamo che SRS possa essere di fondamentale importanza per saper circoscrivere nel minor tempo possibile le situazioni di potenziale emergenza e rivelarsi, quindi, uno strumento preziosissimo per tutti gli amministratori locali che vogliano avere un quadro il più tempestivo e accurato possibile di quello che sta accadendo nel loro territorio».

Lunedì 16 ottobre 2017 alle 11:40:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News