Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.36 del 17 Novembre 2017

Al via le lezioni per tutor volontari di minori non accompagnati

Al via le lezioni per tutor volontari di minori non accompagnati

Liguria - Oggi pomeriggio si è svolta, nella sede della Regione Liguria, in via Fieschi 15, la prima lezione del corso per la formazione dei tutori per minori stranieri non accompagnati. L’iniziativa rientra fra le misure previste dalla legge nazionale n. 47 del 7 aprile 2017 “Disposizioni in materia di protezione dei minori stranieri non accompagnati”, che è stata attuata, fra le prime in Italia, dal Difensore civico e Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Liguria Francesco Lalla.

"Dopo una lunga e accurata selezione, gli uffici genovesi del Garante, diretti da Dario Arkel, hanno selezionato circa settanta persone che, a titolo gratuito, si sono proposte per svolgere un ruolo fondamentale in questo periodo di fortissima e incontrollata immigrazione, ma anche molto delicato. Il corso prevede 15 ore di lezione, suddivise in tre giorni, che possono essere integrate da ulteriori incontri". "La grande partecipazione ha imposto di organizzare tre corsi distinti per 20-25 persone e, poiché il bando pubblicato nel maggio scorso è ancora aperto, non sono esclusi ulteriori iniziative per i prossimi iscritti".

Le lezioni sono tenute dagli esperti di Defence for Children, la onlus che vanta una lunga competenza in materia. La legge nazionale, infatti, prevede espressamente che la supervisione dei corsi sia affidata ad associazioni esperte nella materia e agli Enti Locali. Alla lezione odierna il difensore civico ha invitato il giudice tutelare del Tribunale di Genova, Domenico Pellegrini che, una volta completata la formazione, attingerà dall’elenco di tutori, depositato presso il Tribunale dei minori, le persone a cui, di volta in volta, verranno affidati i minori stranieri giunti in Italia senza alcun legame famigliare.

«Dopo una lunga e non semplice elaborazione, grazie anche al supporto tecnico e logistico del Consiglio regionale – spiega Francesco Lalla – siamo riusciti ad adempiere alle direttive della legge nazionale. Siamo soddisfatti della quantità di domande giunte fino ad ora, che ci ha permesso di selezionare già un considerevole numero di candidati, e ci auguriamo che altre persone si possano unire a questi settanta iscritti al corso in una sfida importante, che rappresenta una lezione di civiltà per la tutela del minore».

Il Tutore, a titolo completamente gratuito, rappresenta il minore da un punto di vista legale; ne tutela i diritti; promuove il benessere psicofisico del minore, vigila sulla sua educazione e integrazione, sulle sue condizioni di accoglienza, sulla sua sicurezza e protezione.

Mercoledì 25 ottobre 2017 alle 14:50:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News