Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 22.00 del 25 Settembre 2017

Le origini della pizza passano dalla Liguria?

Le origini della pizza passano dalla Liguria?

Liguria - Quella che conosciamo oggi come la classica pizza sembrerebbe derivi da pietanze analoghe diffuse sin dall'antichità come ad esempio la focaccia. Ma la storia del famoso piatto ormai diffuso in tutto il mondo è piena di incertezze e complessità.

Storia
La nascita della pizza Marinara sembra risalire al 1734, mentre la pizza Margherita è del 1889 quando, per onorare la Regina d'Italia Margherita di Savoia, il cuoco Raffaele Esposito preparò la "Pizza Margherita", una pizza condita con pomodori, mozzarella e basilico, per rappresentare i colori della bandiera italiana.

Pissalandrea
Stando a quanto si legge in una discussione sulla pizza tenuta su Wikipedia e poi ripresa da più blog gastronomici, una delle prime pizze moderne in assoluto fu preparata ad Oneglia (Imperia) intorno al 1490 e si chiamava “Pissalandrea”, così chiamata in onore dell’ammiraglio genovese Andrea Doria che ne era particolarmente ghiotto.
Questa focaccia detta ‘pissa’(ovvero ‘pezza’ in Genovese) che inizialmente si presentava priva di pomodoro, coperta di cipolla e di un battuto di acciughe ed olive, non è defunta come il personaggio a cui è stata dedicata ma è ancora diffusissima in tutto il Ponente ligure anche oltre gli attuali confini nazionali.

Varianti
La ritroviamo infatti nel sud della Francia, antica ultima propaggine della Repubblica di Genova, con il nome di Pissaladière o Pizzalandeira, leggermente più bassa e croccante.
Una antica variante era la ‘Sardenaira’, cioè pizza con sardine, altra versione dello stesso piatto genovese, dove le acciughe sono sostituite appunto dalle sardine. Non sempre, oggigiorno, la tradizione viene rispettata e le due varianti tendono spesso ad omogeneizzarsi ottenendo un unico piatto dai nomi diversi più o meno derivanti e storpiati dalla dizione originaria: pisciadela (Ventimiglia), pisciarà (Bordighera e Vallecrosia), sardenaira (Sanremo), machetaera (Bussana), machetusa (Apricale).

Ricetta
La ricetta si può trovare in svariati siti o blog di cucina tipica e non è neanche difficile da cucinare, essa si è nei secoli arricchita di nuovi ingredienti a cominciare dal pomodoro (dopo la scoperta dell’America) che si aggiungeva alle olive rivierasche, alla cipolla e alle acciughe, uno dei pesci tipici della tradizione ligure.

Mercoledì 23 agosto 2017 alle 17:24:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News