Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.50 del 21 Ottobre 2017

Teatro di Cicagna, sabato "L'apparenza inganna"

Teatro di Cicagna, sabato `L´apparenza inganna`

Liguria - Parte la settima stagione del Teatro di Cicagna, oramai uno spazio irrinunciabile per la Val Fontanabuona, e non solo, con uno spettacolo ispirato al film Le placard di Francis Veber, con Daniel Auteuil e Gérard Depardieu, uscito nelle sale italiane nel dicembre del 2001 con il titolo "L'apparenza inganna", portato in scena Sabato 14 ottobre 2017 alle ore 21 dalla Compagnia genovese La Pozzanghera con adattamento e regia di Lidia Giannuzzi.

Lo spettacolo racconta di come un impiegato, contabile in un’azienda di produzioni derivanti dal caucciù, preservativi in primis, faccia in modo che tutti lo credano gay per non perdere il posto di lavoro e di come questa esperienza gli rivolti la vita come un guanto.
Da uomo "tappezzeria", lasciato dalla moglie, con una figlia che lo ignora e prossimo disoccupato, Pignon, il protagonista dello spettacolo, si ritrova improvvisamente protagonista del suo mondo, ritrovando la propria dignità e fiducia nella vita.

Il ritmo grazie a situazioni ed equivoci esilaranti non perde mai un colpo, i personaggi si trasformano in corso d'opera, come lo sgradevole smargiasso Santini, direttore del personale, che diventa una mammoletta, sensibile ed affettuoso proprio con l'uomo che qualche giorno prima voleva crudelmente licenziare. E proprio Pignon, attraverso la sua presunta omosessualità, riesce a riconquistare l'interesse della figlia, il rispetto della ex moglie, dei colleghi ed un nuovo amore.

Questa versione teatrale, curata da Lidia Giannuzzi che firma anche scene e costumi, ispirata alla sceneggiatura del film, mantiene la trama essenziale, ma concentra l’azione tutta nell’azienda dove lavora il protagonista e tiene conto di una inevitabile “italianizzazione” di ambienti e personaggi enfatizzando la comicità e l’ironia della sceneggiatura originaria.
La musica sottolinea la trasformazione dei personaggi, l’evolversi della situazione e accompagna alcuni momenti di leggera follia.

Lunedì 9 ottobre 2017 alle 11:00:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News