Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.15 del 18 Agosto 2017

Presentato il progetto europeo "I Tesori Nascosti del Mediterraneo"

Presentato il progetto europeo `I Tesori Nascosti del Mediterraneo`

Liguria - Si è tenuta giovedì 16 marzo a Mezzanego, presso il plesso scolastico Spinetto, la presentazione del progetto europeo “Tesori Nascosti del Mediterraneo”, modello sperimentale per il recupero e rilancio delle aree interne dei territori che si affacciano sul Mediterraneo attraverso una concezione innovativa dell’ospitalità e una rivalutazione del turismo “lento” e di nicchia. Il progetto ha una durata di due anni e coinvolge cinque aree interne della Liguria, della Sardegna e della Corsica: le valli dell’entroterra genovese (Val Polcevera, alta Val Bisagno e Valli Aveto, Graveglia e Sturla), il Comune di Sorgono posto al centro della Sardegna e infine i piccoli comuni di Tolla ed Evisa nell’entroterra di Ajaccio in Corsica.

Il progetto, che ha come capofila “Genova Torna in Villa”, rete di piccole e medie imprese agricole e di servizio con sede a Mignanego, vede il nostro Consorzio di Ospitalità Diffusa “Una montagna di accoglienza nel Parco” partner insieme a “Impronta”, cooperativa di giovani per la valorizzazione e lo sviluppo del territorio di Sorgono, e alle Amministrazioni Comunali corse di Tolla e di Evisà; l’obiettivo finale è quello di creare e consolidare una macro rete transnazionale di imprese turistiche in grado di operare con la modalità dell’ospitalità diffusa, di sviluppare una proposta turistica integrata tra residenzialità, attività culturali e nella natura, prodotti tipici e dell’artigianato di qualità, che sia innovativa e ad alto valore ambientale.

"Il lavoro di squadra permetterà inoltre di posizionare in modo competitivo il nuovo prodotto turistico sui mercati internazionali rendendolo riconoscibile e facilmente fruibile. Per ottenere questo risultato è prevista la realizzazione di un sito di orchestrazione, una forte attività social dei partner e la partecipazione ad alcune qualificate manifestazioni internazionali soprattutto nel Nord Europa, in cui risultano crescenti i bisogni di vacanze “slow” ad alto contenuto esperienziale. L’iniziativa sarà caratterizzata da un marchio identificativo che in seguito potrà coinvolgere tutti i comuni dell’entroterra europei che lo desidereranno. A livello locale l’occasione è particolarmente interessante per dare nuova linfa al comparto turistico: la creazione di gruppi di lavoro tematici, indirizzati al recupero e alla messa a disposizione di case vacanza, alla creazione di pacchetti turistici e itinerari culturali locali e all’identificazione di prodotti tipici con potenzialità di scambio fra le diverse aree coinvolte nel progetto saranno i meccanismi di innesco di un processo di sviluppo locale indirizzato a seguire le nuove tendenze del turismo e ad essere attrattivo su mercati internazionali".

"Operativamente sul nostro territorio verrà realizzato un punto di accoglienza e di servizi, in rete con quelli realizzati dagli altri partner, che sarà anche una vetrina commerciale per i prodotti tipici dei diversi territori, in grado progressivamente di autosostenersi anche successivamente alla conclusione del progetto, favorendo in questo modo occupazione giovanile diretta e indiretta.
Un’importante occasione dunque per il comprensorio delle Valli Aveto Graveglia e Sturla di partecipare ad un progetto turistico di portata internazionale, che assicurerà una maggiore visibilità del territorio e del nostro prodotto turistico su nuovi mercati, ma anche l’opportunità di valorizzare un patrimonio immobiliare che attraverso le attività portate avanti dal progetto potrà essere riqualificato e immesso sul circuito di ospitalità diffusa. Il progetto è finanziato dall’Unione Europea attraverso i fondi di sviluppo regionale INTERREG e si concluderà a fine 2018".

Giovedì 16 marzo 2017 alle 18:15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News