Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.36 del 17 Novembre 2017

"Regione taglia quota per non autosufficienza, è inaccettabile"

Intervento dei consiglieri regionali del Pd Juri Michelucci e Raffaella Paita

`Regione taglia quota per non autosufficienza, è inaccettabile`

Liguria - "E’ arrivata in questi giorni ai Distretti socio-sanitari la notizia di un taglio lineare che ammonta a 2,5 milioni di euro della quota per la non autosufficienza generalmente ricompresa nel Fondo per la politiche sociali. Una scelta inaccettabile e in totale controtendenza con l’operato del Governo nazionale – che quest’anno, solo per la Liguria, ha stanziato, per lo stesso capitolo, 16,8 milioni di euro – che toglie risorse ai Comuni e quindi ai cittadini più deboli e che, arrivando tardivamente, costringe i distretti a riprogrammare in corsa le loro attività, operando a loro volta tagli ai servizi": lo hanno affermato i consiglieri regionali del Pd Juri Michelucci e Raffaella Paita.

"I governi regionali di centrosinistra, oltre a programmare le risorse a marzo di ogni anno, non hanno mai tagliato questi fondi, nonostante la crisi economica. Anzi, quando venivano meno i contributi nazionali, sopperivano con risorse del bilancio regionale. E' evidente che manca completamente l'attenzione al sociale, alle fasce di popolazione più deboli e in difficoltà, si pensi solo al servizio di assistenza domiciliare che viene finanziato proprio con risorse appartenenti al Fondo per le politiche social - hanno aggiunto - A farne le spese saranno soprattutto i piccoli Comuni, che facevano conto proprio su questi trasferimenti.
L'entità del taglio è preoccupante".

"A fronte delle richieste di chiarimenti avanzate dai presidenti dei distretti la Regione ha risposto che le risorse sono nelle disponibilità di Alisa: cioè si utilizzano i fondi del sociale per coprire la spesa sanitaria - hanno proseguito - Una modalità di gestione veramente inaccettabile. Non si possono lasciare soli i Comuni e non si possono trasformare le risorse sociali in sanitarie per coprire buchi che l'attuale Giunta sta generando - hanno concluso -
Chiediamo alla Regione di stanziare le risorse e di distribuirle ai distretti, per rispondere ai bisogni dei cittadini fragili della Liguria".

Giovedì 19 ottobre 2017 alle 09:00:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News