Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 19 Agosto 2017

Depenalizzazione del reato di stalking, Pastorino: "L'Italia ripiomba in una barbarie giuridica"

Depenalizzazione del reato di stalking, Pastorino: `L´Italia ripiomba in una barbarie giuridica`

Liguria - "Rubricata sotto la definizione "svista", oggi entra in vigore la riforma del processo penale con la modifica dell'articolo 162 ter, che introduce l'estinzione del reato nelle fattispecie soggette a remissione della querela, in seguito a risarcimento economico, anche per le forme meno gravi di stalking. La realtà dietro alle perifrasi legislative è inequivocabile: mentre tutti i giorni assistiamo a continui episodi di stalking, soprattutto nei confronti delle donne – ma non solo, il nostro governo decide di fare cassa su questo fenomeno e si permette di introdurre un risarcimento economico alla vittima nei casi di reato senza aggravante. Ancor più grave, tutto questo avviene se il giudice è d'accordo nonostante il parere avverso della vittima": lo ha spiegato Gianni Pastorino consigliere di Rete a Sinistra/LiberaMente Liguria.

"Secondo i dati ISTAT una donna su 5 in Italia ha subito stalking. Ma per il nostro governo l'opinione della vittima non sarà più vincolante, perché tutto il potere decisionale sul risarcimento spetta alla magistratura. Ancora più imbarazzante il fatto che uno stalker che oggi compie un crimine contro una persona, e domani contro un'altra, risulterà sempre incensurato. Riparte dal via sempre pulito, perché grazie a questa riforma può "comprare" l'estinzione del reato. Se è vero che una società viene valutata dalla chiarezza delle sue norme giuridiche, allora è evidente che l'Italia del 2017 è sotto il segno della barbarie".

"Tutto questo è stato considerato da ministro Orlando e dal sottosegretario Boschi come una svista, il che la dice lunga sulla capacità di elaborazione giuridica del nostro sistema e sulla qualità dei nostri governanti. Peraltro il termine "svista" è rivelatore, perché racchiude in sé la volontà di scaricare totalmente le proprie responsabilità".

Giovedì 3 agosto 2017 alle 11:00:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News