Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 23 Novembre 2017

Ericsson, Pastorino: "Responsabilità altissime del Governo"

Ericsson, Pastorino: `Responsabilità altissime del Governo`

Liguria - "Stamane nuovo incontro in regione fra capigruppo e organizzazioni sindacali, all’indomani dell’avvio della 14° procedura di licenziamento in Ericsson. Fallito il tentativo di accordo nazionale con sindacati, la multinazionale procede con l’ennesimo pesantissimo taglio di personale, 61 unità su Genova, rifiutando gli ammortizzatori sociali": lo ha dichiarato il capogruppo di Rete a Sinistra / LiberaMente Liguria Gianni Pastorino, estensore e primo firmatario dell’OdG approvato all’unanimità al termine del consiglio regionale odierno.

"Le responsabilità a livello nazionale sono altissime: è da 3 anni che il governo non convoca un tavolo con Ericsson; anche il ministro Pinotti si era assunta l’impegno, ma è stato disatteso. Non hanno mai voluto aprire una questione sulle telecomunicazioni in Italia, lasciando alle multinazionali mano libera sui licenziamenti. Per quanto riguarda il tessuto produttivo genovese, questa situazione ha prezzi altissimi. Nell’ordine del giorno abbiamo chiesto che il MISE si attivi in maniera decisiva, attraverso il ministro Calenda, per imporre finalmente a Ericsson un incontro che sveli il piano industriale della multinazionale svedese. Inoltre abbiamo vincolato la giunta alla convocazione urgente, non oltre 20 giorni da oggi, di un tavolo di crisi territoriale con il compito specifico di mettere insieme le aziende del territorio, ivi comprese quelle controllate da regione Liguria, per incrociare la loro domanda occupazionale con gli esuberi di Ericsson. Nel documento si è anche stabilito che la regione metta in campo ogni strumento utile per affrontare la vertenza Ericsson, a partire dalle risorse per la formazione, per le politiche attive del lavoro, per ricerca e innovazione, prevedendo nei bandi comunitari e regionali clausole che favoriscano la ricollocazione del personale in esubero, preveniente da situazioni di crisi".

Martedì 6 giugno 2017 alle 18:00:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News