Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 29 Aprile 2017

Monitoraggio liste d'attesa, Viale: "Nessuna criticità nell'area metropolitana genovese"

Monitoraggio liste d´attesa, Viale: `Nessuna criticità nell´area metropolitana genovese`

Liguria - Nessuno sforamento dei tempi d'attesa previsti dai codici di priorità assegnati dal medico di famiglia: B per gli accessi brevi per cui il paziente ottiene la prestazione entro dieci giorni; D per gli accessi differiti per cui il paziente ottiene la prestazione entro trenta giorni per le visite ed entro 60 giorni per gli esami; P per gli accessi programmati, privi di priorità (seconde visite o controlli previsti dai follow up specifici). Questa la fotografia pubblicata oggi sul sito della Asl 3 Genovese delle liste d'attesa riferite alle aziende sanitarie dell'area metropolitana genovese che operano in rete, compresi anche l'ospedale Galliera, il Policlinico San Martino e l'ospedale Evangelico di Voltri

Liste d'attesa - "È un'istantanea che certifica l'assenza di criticità su un tema, quello delle liste d'attesa, assolutamente prioritario per questa Giunta. Certamente la situazione è fluttuante, in continua evoluzione ma questo risultato, assolutamente positivo, con tutti gli appuntamenti fissati entro i tempi stabiliti sulla base dei codici di priorità indicati dal medico prescrittore, indica che siamo sulla strada giusta. Le riforme avviate e le misure adottate da questa amministrazione per arrivare all'abbattimento delle liste d'attesa iniziano a dare importanti risultati e ci incoraggiano a proseguire nel percorso intrapreso. In questa direzione, entro il mese di maggio – conclude l'assessore Viale - sarà attivato il numero verde del CUP regionale: un ulteriore passo in avanti che consentirà di stabilizzare il risultato raggiunto".

Criticità - Il direttore generale della Asl 3 Luigi Carlo Bottaro sottolinea che "per la prima volta, da quando ci occupiamo di monitoraggio dei tempi di attesa e della riorganizzazione dell'offerta sanitaria, non ci sono "caselle rosse" sui tempi di attesa nell'area metropolitana. Il risultato, pubblicato oggi sul sito di Asl 3, non è certo un punto di arrivo: saranno ancora tante le variazioni dovute all'assestamento del rapporto tra domanda e offerta, soprattutto in alcune aree critiche. Rappresenta, tuttavia, un primo incoraggiante segnale verso la soluzione del problema".

Lunedì 10 aprile 2017 alle 18:00:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News