Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 20 Novembre 2017

Coppa Italia di pallanuoto: Pro Recco batte Savona 19-5

Coppa Italia di pallanuoto: Pro Recco batte Savona 19-5

Liguria - La Pro Recco batte il Savona 19-5 nella semifinale di Coppa Italia e si qualifica alla finale in programma domani pomeriggio, ore 16.45, contro la vincente di Brescia-Canottieri Napoli. Si comincia con un minuto di silenzio in memoria di Bruno Pisano, presidente onorario del Savona, poi è superiorità biancoceleste: i ragazzi di Vujasinovic chiudono il primo quarto sul 6-1 grazie alle reti di Aicardi, Ivovic, Figlioli (2), Sukno (rigore) e Figari; di Gounas l'unica gioia savonese.
Difesa di ferro e manovra offensiva fluida anche nei successivi otto minuti, aperti dalle reti di Sukno, Echenique, Fondelli e Mandic. Damonte, a quattro secondi dal cambio campo e con l'uomo in più, sigla il 10-2 che suona come una sentenza per i biancorossi.

La Pro Recco, però, non si ferma ed è in versione "cannibale" anche nel terzo tempo: 5-1 il parziale con reti di Ivovic, Sukno, Giovanni Bianco per il Savona, doppio Bruni ed Echenique.
Aicardi dimostra di avere una gran voglia di tornare a graffiare e si gira da par suo per il sedicesimo gol che inaugura l'ultimo tempo (in porta Dufour per la Pro Recco). Botta e risposta tra le due squadre con Ivovic, Ravina, Sukno e Gounas. L'ultima rete è di Figari, su rigore, per il 19-5 definitivo che vale il biglietto per la finale.

"Oggi era una gara più abbordabile rispetto a quella che ci aspetterà domani - afferma Matteo Aicardi -. Abbiamo giocato molto bene all'inizio, prendendo subito un bel vantaggio e mantenendolo fino alla fine. In finale faranno la differenza gli episodi, poi sicuramente sarà fondamentale la bravura con l'uomo in più e in meno. La mia condizione? Devo lavorare tanto per ritornare ai miei livelli e c'è ancora molta strada da fare per crescere ulteriormente: sotto questo punto di vista, domani sarà un bell'esame per capire a che punto sono". "Era importante vincere e lo abbiamo fatto - aggiunge Mister Vujasinovic -. Abbiamo dosato le energie dei giocatori perché ci aspetta una battaglia come tutte le finali".

Sabato 11 marzo 2017 alle 18:35:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News