Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.15 del 17 Ottobre 2017

Tensione a Multedo: escrementi sul cancello dell'asilo

Tensione a Multedo: escrementi sul cancello dell´asilo

Ponente - Cresce la tensione a Multedo per il possibile arrivo dei 25 migranti nel piccolo quartiere del ponente genovese: a testimoniarlo è il recente episodio pubblicato stamattina da una residente del quartiere che ha postato nel gruppo Facebook “Quelli per Multedo” una foto che mostra il cancello dell'asilo Gavone sporco di quelli che sembrerebbero essere escrementi, sdrammatizzando: "Questa non è Nutella".

Vertice - In attesa di capire come si evolverà la situazione, a Palazzo Tursi alle 17.00 di questo pomeriggio, il sindaco Marco Bucci incontrerà tutti i protagonisti della vicenda, a partire dai rappresentanti della Chiesa, fino ad arrivare alle Forze dell’Ordine e alla Prefettura.

No al razzismo - Il comitato di Quartiere per Multedo inoltre, ha voluto fare sentire la sua voce inviando una lettera al cardinale di Genova Angelo Bagnasco: “Siamo la stessa comunità coesa e appassionata che accolse la sua visita pastorale nell’ottobre 2009 e ci rivolgiamo direttamente a lei dopo giorni di tensioni e polemiche. In quell’occasione rimasta nel cuore di molti, la nostra comunità le mostrò con orgoglio e gioia i suoi gioielli: l’asilo Govone, la scuola Alfieri, i nostri spazi d’aggregazione - ha spiegato il Comitato - Le mostrammo anche le servitù che ci affliggono: un casello autostradale che taglia in due le nostre case, il traffico pesante, i depositi chimici. È cambiato molto da allora, l’asilo ha chiuso, la scuola ha meno bambini. I campetti sono in disuso, e la piscina non c’è più, è rimasto solo l’immobile, fatiscente e degradato. “Dopo che abbiamo letto di tutto e di più sulle nostre posizioni, le chiediamo di volerci visitare un’altra volta: torni in visita pastorale, come allora, e tocchi con mano le nostre sincere preoccupazioni. Cercheremo di spiegarle perchè stiamo dicendo “No” al vostro Centro, un “No” che non ha nulla a che fare con cattiveria e egoismo, ma che deriva da una condizione oggettiva di disagio e isolamento progressivo”.

Mercoledì 11 ottobre 2017 alle 11:35:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News