Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.15 del 19 Gennaio 2018

La Samp saluta la stagione contro il Napoli: obiettivo chiudere decima

La Samp saluta la stagione contro il Napoli: obiettivo chiudere decima

- Carissimi Amici Blucerchiati, eccoci alla vigilia dell'ultima gara di campionato, con il lanciatissimo Napoli di Sarri, ancora in corsa per il secondo posto, anche se la Roma, impegnata in casa in contemporanea con i nostri cugini, appare sulla carta favorita per l'ambito traguardo finale della piazza d'onore. Il Doria è in lotta sia per il nono posto, sia per difendere il decimo, dagli assalti di Sassuolo e Udinese; gli emiliani saranno impegnati nello scontro diretto nella Torino granata, attualmente detentrice appunto della nona posizione, mentre l'Udinese dovrà giocare in casa dell'Inter; innegabile che la Samp dovrebbe vincere, per superare il Toro, sopra di due punti, mentre il pari consoliderebbe la decima posizione, soltanto agganciabile da un Sassuolo corsaro in piemonte. Di certo, se questo piazzamento è improvvisamente divenuto importante, sia per l'onore, sia per la grafica della graduatoria nella parte sinistra, e soprattutto per quel che significa a livello economico, ritengo che qualcosa sia mancato dal punto di vista della determinazione, in questo ultimo periodo. Probabilmente Giampaolo avrebbe potuto, e dovuto, dare spazio maggiore anche a chi ha giocato meno, per motivi di freschezza, di desiderio di mettersi in mostra, oltre che in chiave di uscite future di mercato.

Il Mister ha detto molte cose condivisibili nella sua conferenza pre-partita; ha molto parlato dei Tifosi, e di quanto questi siano risultati determinanti in alcuni matches casalinghi; e ha poi parlato della nuova Academy; questa splendida idea, trasformatasi in realtà; e di questo bisogna riconoscere grandissimo merito al nostro Presidente.

La squalifica di Muriel non l'ho trovata giusta; o meglio... l'espulsione... lui però doveva stare attento, essendo già diffidato, e ricordarselo, subito dopo la realizzazione del penalty... pazienza! Anche perchè siamo la Samp... non siamo l'Inter... e lui non è Icardi...

La sfida con il Napoli dovrebbe essere bella ed agguerrita; contro la squadra che unanimemente è riconosciuta come quella più spettacolare, con il terribile trio di veloci attaccanti, ci vorrà la migliore Sampdoria possibile, a livello di atteggiamento mentale, agonistico e tecnico-tattico. Contro le grandi squadre il Team ha sempre fatto abbondantemente il proprio dovere; speriamo sia così anche domani. All'andata ci fu l'incredibile svarione arbitrale, che determinò l'infausta ed ingiusta espulsione di Silvestre, a causa della sceneggiata alla Mario Merola di Pepe Reina, che non contento rincarò la beffa con le dichiarazioni paradossali del post-partita, continuando a dire di essere stato toccato, anche di fronte ad eloquenti immagini televisive. Non è un momento felice per l'estremo spagnolo, entrato in conflitto con Aurelio de Laurentiis, o almeno così recitano le cronache.

Sarà una giornata speciale anche per Fabio Quagliarella, che potrà ristabilire un rapporto con i Supporters partenopei, dopo le vicissitudini che lo hanno coinvolto. Forse sarà anche l'ultima gara per alcuni dei nostri atleti: Schick sembra sempre più su un binario di partenza; non si sa se a giugno, o se con il ritardo di dodici mesi: sorge spontaneo un quesito... In caso di vendita e di un anno di prestito in blucerchiato, sarà utile per il giocatore e per la Samp questa soluzione di tipo temporaneo? Difficile dare una risposta...

La suggestione Totti alla Samp è ancora viva: molti hanno storto il naso... ma come, dicono, non abbiamo voluto tenere Cassano, per motivi di età, quando Antonio di anni ne aveva molto meno di Totti, ed ora entriamo in lizza per il campione de Roma? Allora: questa obiezione non sta molto in piedi, in quanto Cassano è stato fatto fuori non certo per motivi anagrafici, ma per altri che ben si sanno... sennò spiegatemi perchè non ci sono stati problemi con Fabio Quagliarella, sempre per il motivo dell'età... L'eventuale arrivo del Pupone sarebbe indiscutibilmente un grande colpo a livello di immagine, ed anche una bella soddisfazione se scegliesse la Sampdoria... A livello tecnico dovrebbe certamente essere gestito... però lui ha avuto una carriera molto fortunata, non ha avuto grandi incidenti, e appare a posto a livello fisico; a settembre avrà 41 anni, è vero, però è come se ne avesse qualcuno di meno... sono sempre tanti, ma uno come lui potrebbe ritagliarsi spazi importanti ed emozionanti: non è che alla Samp ci sarebbero i vari Dzeko, El Shaarawy, Perotti, Salah e compagnia cantante a precludergli sempre la maglia... certo, stavolta Giampaolo dovrebbe certamente dare la sua opinione, e non lasciare decidere al Club, come nel caso della querelle Cassano... diciamo che se avvenisse questa cosa, al momento ancora abbastanza fantasiosa, Totti passerebbe dalla Maggica, alla Squadra dai colori magici...

Beh, lo confesso... a me l'idea piacerebbe...

Domani la Samp Primavera di Pedone giocherà nel primo pomeriggio a Bogliasco, una sorta di finale per qualificarsi, contro il Torino; i ragazzi non saranno soli; la tifoseria sarà presente in massa, come già aveva fatto nel turno precedente contro l'Empoli, in quel di Marassi.

E poi... trasferimento al Luigi Ferraris... tutti insieme... a sostenere la Sampdoria... come sempre... con il cuore e con la voce... naturalmente, ed inconfondibilmente... a squarciagola...

Sabato 27 maggio 2017 alle 23:20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News