Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.00 del 18 Gennaio 2018

Bentornato Malesani ma con il Cesena bisogna vincere a tutti i costi

Bentornato Malesani ma con il Cesena bisogna vincere a tutti i costi

- E’ tornato Malesani e subito sono tornati risultati nella norma. Era fondamentale non perdere a Novara, squadra in salute s’intenda, e a Novara non si è perso. Era importante che la difesa non subisse l’ennesima imbarcata di reti e tutto sommato la difesa ha tenuto. Certo il valore di questo punto lo peseremo appieno dopo la gara di mercoledì col Cesena. Dovessimo vincere come sono convinto faremo o di riffo o di raffo, ecco che questo punto, così contestato e mal digerito, brillerà di una luce intensa e liberatoria. Sono rientrati sia Granqvist che Kucka, bene ha fatto il tecnico a farne giocare solo uno, pericolosissimo sarebbe stato inserire contemporaneamente e da subito due lungodegenti, il pericolo di venir costretto nei primi minuti a due cambi era reale. Lo Svedesone ha fatto appieno il suo dovere, Kucka mi ha lasciato perplesso facendosi ammonire nei 5 minuti di gara disputati, cosa che gli farà saltare la gara, FONDAMENTALE, di mercoledì. Veloso, mi spiace dirlo, al momento è impresentabile e meno male che Belluschi sarà a disposizione avendo scontato la squalifica. Il 4-4-2 ha dato buone garanzie, il rientro di Bovo aggiunge un tassello al mosaico a disposizione del Genoa e in più Gilardino ha altri 90 minuti nelle gambe e per un giocatore rientrato da infortunio il minutaggio di gioco è determinante. La giornata passata come negativa alla luce degli exploit di Lecce e Fiorentina, ma ripeto negativa non lo è stata. Basterà fare il nostro dovere nelle gare casalinghe: Cesena, Siena, Cagliari e Palermo, poi avremo, in trasferta, i Jolly con Bologna, un pari non sarà certo come compiere un’impresa, Udinese e Milan. Sono molto tranquillo in quanto Malesani che ci aveva lasciato con 21 punti in 16 gare all’ottavo posto mi pare abbia nuovamente iniziato col piglio giusto. Qualcuno la chiama fortuna. Beh Napoleone i Generali li voleva fortunati, o almeno diceva così, forse anche a quei tempi c’erano i giornalisti e il buon condottiero, forse, preferiva tagliare corto parlando di fortuna anziché discutere a lungo e a vuoto sapendo di toccare argomenti ai più profondamente sconosciuti. Certo ai Media, Malesani dava e da fastidio, quel suo modo di allenare SOLO i calciatori un poco li deve aver fatti sentire meno importanti e allora magari un pochino lo hanno osteggiato, solo un pochino?. Ieri, per esempio, ho sentito dire che è tornato Malesani e si vede perché i nostri corrono meno. Marino se ne è andato, con lui abbiamo fatto 13 punti in 13 gare con gli acquisti di gennaio. Con lui la difesa ha preso una marea di gol, che oltre a pesare nei punti NON fatti, ci hanno distrutto pure la differenza reti. Questa debacle non è stata causata solo dagli infortuni. Caro Preziosi, se posso permettermi, la prossima volta decida, come sempre aveva fatto in precedenza, senza sentire sirene stonate cantare una musica suonata con strumenti male accordati.
Alla prossima
Roberto Del Ponte

Domenica 8 aprile 2012 alle 20:30:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News