Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.25 del 23 Gennaio 2018

Gennaio è lontano, è tempo di tornare a fare punti

Gennaio è lontano, è tempo di tornare a fare punti

- Domani si gioca. Speriamo si inverta il trend. Domenica scorsa ho visto la gara in un sito, diciamo, insolito insieme a dei giornalisti, non credevo che avrei mai visto un derby in un clima così soft, quasi da ambiente clericale. E’ stata un’esperienza anche questa, una redazione in fermento nel silenzio più totale. Dopo pochi minuti avevo già subodorato come sarebbe andata a finire, il resto della gara lo ha confermato. Sono rimasto basito ,tra l’ambiente e quello che stava succedendo sembrava aspettassi solo il triplice fischio finale dell’incerto Mazzoleni. In soldoni derby perso prima di entrare in campo con una formazione, a mio parere sbagliata e un atteggiamento nel primo tempo ,dei giocatori in campo, poco consono alla disfida cittadina. Meglio il secondo tempo che ha, comunque, lasciato ancor più rammarico dimostrando che non sarebbe stato difficile vincerlo questo derby. Tiriamo avanti domani si gioca a Bergamo contro una squadra che non sta in 9 dietro la linea della palla. Una formazione che farà il 4-2-3-1 mettendo dietro a Denis, in linea Schelotto, Bonaventura e Moralez; davanti alla difesa Carmona e Cazzola e in difesa una quattro con Raimondi e Peluso terzini con Manfredini e Stendardo centrali. Mancheranno i due centrocampisti centrali titolari, cioè il geometra Cigarini e il recupera palloni Biondini. Leggendo la formazione si capisce che questa volta difendere con 4 difensori , di cui almeno 3 puri, ha senso. Se potessi decidere io e ipotizzando che i giocatori a disposizione stanno bene, cosa che Delneri sa e io no, la formazione che schiererei sarebbe : Sampirisi e Moretti come terzini con davanti a loro Rossi e Vargas nelle rispettive fasce, quindi centrali di difesa e di centrocampo nell’ordine Granqvist e uno tra Bovo e Canini quindi Kucka e Seymour, punte Borriello e Immobile con Jankovic pronto a subentrare a uno di loro .Insomma un 4-4-2 magari un poco più coperto, dove Vargas non avrà l’aiuto delle sovrapposizioni di Antonelli ma la difesa, che verrà presumibilmente impegnata, sarà più coperta. Quindi prevedo un bel quadrato 4-4-2 contro un più arioso 4-2-3-1 degli Orobici. Arriviamo da 6 sconfitte consecutive di cui 5 made in Delneri che evidentemente non sembra al momento aver portato grandi benefici alla causa, certo ci sono attenuanti e credo siano state tutte considerate ma con gennaio così lontano occorre che il Mister friulano cominci a metterci del suo, trovi la quadratura della difesa e soprattutto cominci a trovare il sistema di armare i due punteri che sono il fiore all’occhiello di questa squadra. Borriello avrà avuto un’altra settimana in più per cercare la migliore condizione mentre Ciro sta bene e nel derby lo ha fatto vedere. Dicevo sopra che gennaio è lontano, non mi sembra il caso parlare ,ora, di avvicendamenti nella rosa e nella squadra non credo sia il momento di parlarne e di fare trapelare notizie che porterebbero certamente nulla di positivo, la società lavori ma lo faccia in silenzio, poi ci sarà tempo..ma quel tempo non è oggi.
Alla prossima
Roberto Del Ponte

Sabato 24 novembre 2012 alle 20:30:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News