Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.45 del 23 Gennaio 2018

La “Bella presenza" tra emporio & varietà

La “Bella presenza` tra emporio & varietà

- In ogni simposio familiare vi è la statistica certezza di udire sproloqui, luoghi comuni, affermazioni di dubbia sensatezza.

Ad esempio, dinanzi ad una coppia appena costituitasi, tale simposio non lesinerà dal celebrare la (eventuale) bella presenza della componente femminile, identificando in essa la grande “fortuna” del partner; né si sottrarrà dal suggerirgli, con abbondante e gratuita elargizione di esperienza, di “non farsela scappare”.

La “bella presenza” è il paradigma di cui ciascuno tesse le lodi ed a cui la vita sentimentale mediamente si ispira, laddove gli elogi, sempre benaccetti, raramente si indirizzano su aspetti altri, se non materiali e visibili. Il tutto fa riecheggiare le parole di Carlo Dossi: “dove gli occhi vanno volentieri, anche il cuore va”.

E’ perciò possibile notare quanto la qualità terapeutica dell’apprezzamento estetico e del complimento, nel tentativo di celebrare la coppia, in realtà la banalizzi, la sminuisca.

L’egemonia della bella presenza, nelle ordinarie dinamiche di relazione e nei prevedibili giudizi che la Società dispone, decreta sovente il successo dell’apparenza, malgrado una statistica divergente in termini di successo e di longevità del rapporto.

La virtù iconica della “bellezza”, comprensibile nella logica pubblicitaria e commerciale, tenterebbe di connotare la stabilità dello status relazionale, pur tuttavia già fortemente compromesso da una contemporaneità sentimentalmente denutrita.

L’esistenza umana si svolge, con evidenza, nell’equilibrismo tra incanto e disincanto, transitando sul confine tra ordine e disordine (mentale). Obtorto collo, ciascuno, non potendo fare diversamente, fa ciò che può. E tale limitata opzione, spesso, non riesce ad apportare al fautore il beneficio presupposto.

In tutti i casi, tra l’ emporio ed il varietà di consigli-non-richiesti, si consideri la buona norma di disdegnarne la gran parte, per inattendibilità sia della fonte che del contenuto.
Senza ulteriore indugio, ci si appelli quindi anche ad altre emozioni, se ci si prefigge un diverso e più adeguato esito.

Domenica 23 aprile 2017 alle 10:30:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News