Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 21 Gennaio 2018

La Samp all'esame Palermo: è caccia al terzo acuto in trasferta

La Samp all´esame Palermo: è caccia al terzo acuto in trasferta

- Carissimi Amici Blucerchiati, ne sono successe tante in questi giorni, soprattutto ai nostri cugini, con la squadra umiliata a Pescara, con la fine dell'avventura di Juric, e con l'avvento di Mandorlini; il che ha portato il Netzer di Quezzi, Enrico Nicolini, da sempre braccio destro del neo tecnico rossoblù, a chiamarsi fuori dalla possibile opportunità di lavoro, per la troppa... Sampdorianità che è in lui. Un gesto apprezzato all'unisono da quasi tutti i tifosi delle due sponde.

Intanto, la Samp ha giocato una vibrante gara a Marassi con un Cagliari in buona condizione: alla fine, tutto sommato, il pari può considerarsi il risultato più giusto, così come doveva esserlo anche all'andata sull'isola, quando i sardi vinsero nel finale grazie ad un infortunio clamoroso di Viviano. Ed il Cagliari evidentemente non porta bene al buon Emiliano, visto che quasi allo scadere si è reso protagonista di un altro errore che poteva costar caro: e se nella gara esterna venimmo giustiziati da un giocatore rientrante dopo mesi, Melchiorri, a momenti ci capita lo stesso destino ad opera del redivivo, per il calcio italiano, Ibarbo. Un pari equo, alla fine, in considerazione delle occasioni create da entrambe le compagini, con i portieri in evidenza; non ci stanno tutte le proteste ospiti; d'accordo, l'assistente forse non doveva alzare la bandierina, i due in off side non possono arrivare su quella palla; ma scusate: non è poi così facile valutare col pallone in volo la partecipazione o meno all'azione in maniera attiva... non è mai molto chiaro il disinteresse di un atleta o no, in certe situazioni... di certo da quando esiste questa moda di stare così alti, il problema è parecchio ostico, anche quando fa gol uno dentro o fuori dalla regolarità per un naso, o per un ginocchio. Ricordo un Samp-Cagliari, 1-1, con Delneri in panca, lui uno dei primi assertori di questo modo di difendere sui calci franchi: segnò subito Guberti, e poi, nel finale, da una punizione dalla trequarti, pareggiò di testa Nenè, in fuorigioco millimetrico. Tornando alla gara di domenica scorsa: un po' in risposta alle paturnie avversarie, dopo Donadoni, ecco il Rastelli lamentoso... chissà cosa avrebbe dovuto dire Giampaolo, in passato, sulla stessa lunghezza d'onda; dalla nostra parte, potremmo anche segnalare, e nessuno naturalmente in tivù lo ha fatto, i dubbi sul loro primo gol: innanzi tutto l'arbitro poteva anche fischiare una punizione su Viviano, in uscita toccato da Joao Pedro: è da lì che nascerà la rimessa laterale del vantaggio sardo: inoltre, nell'azione stessa, se proprio vogliamo essere sofisti e precisi, un atleta ospite si posiziona con i piedi fuori del terreno di gioco, poi rientra in campo, cosa che non si potrebbe fare, ed assiste Isla di testa, che poi segna... ... Insomma... non la farei troppo lunga... si poteva vincere, ed anche perdere e, lo ripeto, alla fine il pareggio era lo score più giusto.

La storia di Fabio Quagliarella ha lasciato stupiti: incredibile come possano accadere fatti del genere; un plauso immenso alla forza di carattere ed alla professionalità di questo calciatore, da sempre legato alla Samp.

Domani a pranzo, sfida al Renzo Barbera di Palermo: tre punti fondamentali per i rosanero, speranzosi di accorciare la classifica, confidenti in un capitombolo possibile dell'Empoli, impegnato con la capolista Juve. Il Doria è chiamato a continuare la serie positiva, a dare una nuova impronta al felice periodo. Giampaolo deve proseguire in questa sua nuova immagine che tanto piace: meno oltranzista sul sistema di gioco unico, più possibilista sui cambi in corso d'opera, maggiormente aperto su uno sfruttamento più completo dei giocatori in rosa, come è avvenuto in questi ultimi tempi. Giocherà Schick dall'inizio? Potrebbe anche essere... Il mio sogno? Una bella vittoria in trasferta, naturalmente, e magari con un gol di Cigarini... Sì, a ben pensarci... mi piacerebbe proprio.

Sabato 25 febbraio 2017 alle 12:45:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News