Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 20 Gennaio 2018

La sciagura del numero verde

La sciagura del numero verde

- Capita, prima o poi, di ricevere per posta un sollecito di pagamento, una bolletta, una comunicazione della Banca, una qualsivoglia raccomandata di cui richiedere chiarimenti.
Di tutto ciò, ansia compresa, ne faremmo volentieri a meno, ma il quotidiano ci riserva anche queste ingrate sorprese.

D’altronde, é ragionevole convincersi (e consolarci) che ci sono azioni ben più stressanti da compiere e che tali ordinarie vicende ci impongono di reagire con un atteggiamento più salutista.

Ad ogni buon conto, nel frattempo, si prenda in mano la cornetta del telefono e si componga il numero “verde” appositamente indicato, unica possibilità di contattare l’ufficio competente.
Solo dopo averlo accuratamente digitato, ci si accorge che dietro un “numero verde” si può celare una ampia gamma di emozioni: dramma (dal greco, movimento), sconcerto, rabbia, scoramento.

Parlare con l’ufficio diventa un miraggio, un’aspirazione olimpica: seppur le modalità ed il riferimento numerico siano chiaramente indicati nella lettera (sulla “trasparenza” non si transige). Così, pur eseguendo le indicazioni della guida vocale e digitati ormai tutti i numeri della tastiera, nessuna voce umana s’ode all’altro capo del filo. Al massimo, una voce metallica si scusa per il disagio dell’attesa.

Per inciso, con numeri di altra tipologia cromatica accade anche che, dopo averci avvisato del costo alla risposta, la comunicazione ci abbandoni nel bel mezzo del percorso.

Ritornando al numero verde, dopo numerosi ed infruttuosi squilli, si desiste dall’intento. Se vi fosse la possibilità di raggiungere fisicamente l’ufficio in parola, ci si preparerebbe per la gita fuoriporta; ma, potendo solo agire telefonicamente, ci si deve organizzare con un altro tentativo, non prima però di aver smaltito la rabbia.

Trovare un senso alla vicenda diviene fase talentuosa. Rinviando l’esito al carattere individuale, concludo estrapolando un sintetico ed autorevole pensiero di un maestro della pittura e del colore, Matisse: “dare un senso alla vita è arte allo stato puro”.
Considerazione valida a maggior ragione oggi, con tutti i “numeri verde” da digitare.

Domenica 15 gennaio 2017 alle 11:00:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News