Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.00 del 15 Dicembre 2017

La simbolica scala del successo

La simbolica <i>scala</b></i> del successo

- Anche il “semplice” superamento di una scala, in specie quando conduce ad un luogo familiare, non è forse da considerarsi una performance grandiosa?

Dall’ insolito quesito si traggano le considerazioni del caso. Magari, con l’esito di sminuire e rifiutare a priori la questione. O magari, utilizzare l’occasione per riflettere sulle contemporanee traballanti concezioni di “felicità” e di “successo”.

L’ermetico quesito trae origine da “Il pappagallo di Mahler” dello scrittore svedese Torgny Lindgren, laddove imposta uno specifico episodio per descrivere, con sottile indagine psicologica, il travagliato percorso di un uomo anziano che, per raggiungere il proprio appartamento, arranca su vari piani di scale. Non è peregrino pensare che il “successo” possa arridere anche per cose inaspettate e convenzionalmente insospettate.

In termini di percorso, considerato che guardare solo in alto può far inciampare e guardare solo in basso può far sbattere la testa, è meglio (sempre che esista un “meglio”) una prospezione ad altezza occhi, complanare e visivamente distribuita. Utile a non trascurare taluni aspetti (e luoghi) che, ben lungi dall’essere ripieghi, compongono l’insieme fattuale del nostro quotidiano; e ad abbandonarne talaltri, meno importanti di quanto si reputa.

Nonostante questa costante sovraesposizione ad intemperie sensoriali, angariati da una identità iper-reale e da una società simbolica colonizzata da valori mercantili, non ci si sottragga dal riflettere sul successo e su certi desideri.

In tal senso, dobbiamo tener presente che certi “bisogni sociali, quando soddisfatti, si ripresentano sempre più ambiziosi” (cit. A. Maslow).

Quantomeno, all’insidia celata nel meccanismo del “successo” meriterebbe di essere contrapposta un’avvertenza sulle possibili conseguenze. Come accade, per esempio, in certa allettante e contraddittoria pubblicità, quando si avverte (per obbligo di legge) il potenziale avventore che certi giochi “possono causare dipendenza patologica”.

Domenica 17 settembre 2017 alle 10:10:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News