Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 20 Gennaio 2018

Ma il calcio parlato conta più del campo?

Ma il calcio parlato conta più del campo?

- Sempre difficile parlare a giochi in corso
Ma la premessa è :- conta di più il calcio giocato o quello parlato?
La risposta è semplice dipende da a chi tu poni la domanda. Ieri sentivo il Netzer di Quezzi, Nicolini, che di fronte a disquisizioni sullo sponsor della maglietta della Samp tagliava corto con un lapidario "a me interessa vedere chi mettono in campo non di cosa c’è scritto sulla maglia..."
Beh, caro amico Enrico, purtroppo per te e per me le cose, oggi, non vanno più così, ma io come te tengo duro e allora parliamo di calcio.
Degli sggoopp del buon Lino che vedeva il Massese Rossi lontano da Genova ne faccio a meno, anche se il buon Lino di toppate simili ne ha fatte, sin’ora, veramente poche ma faccio più volentieri a meno della dietrologia di chi, appunto, va dietro al niente e rilancia, ne dava la colpa a Malesani, robdematt ..il niente sul niente.
Parliamo di calcio, a qualcuno interessa?..ancora???, guardando i siti, cosiddetti dedicati sembrerebbe di no, va di moda la moda del finto, del chiacchierato televisivamente, lanciato dal wretsleng (o come si scrive) e in questi giorni rilanciato da poker..in tv..discussioni sul vuoto, sul niente assoluto. Bene io me ne fot..(mi scusino gli esteti) delle mode e tantomeno del trend e quindi parlo di calcio.
Eravamo rimasti alla partenza di EL 92 (chi non sa chi sia, eviti di leggere oltre l’articolo) e ci ritroviamo con la, probabile, venuta di Nicolas Viola, classe 89, vero numero 10, per intendersi quello che è mancino vero…e che occupa un ruolo riscoperto grazie alle fortune di squadre, come il Barcellona, che cercano chi gioca a calcio e non chi sbuffa e ringhia.
Ho avuto la fortuna di vedermelo giovanissimo, non come categoria ma come età, proprio contro il mio Genoa a Ceparana, nel campo del Foce Vara durante una preliminare del Viareggio, in compagnia dell’amabile Giacchetta, poi deluso per l’esito della sfida giocata sotto pioggia e campo infame: ebbene questo è calciatore di quelli veri. Si dice in giro che basti poco per vedere chi ha la pelota nel sangue, se questo fosse vero e se io fossi uno di quelli che avesse la facoltà di capirlo ebbene sentenzierei, come sto facendo, un URRAAAA!!! Preziosi non si smentisce, vende e compra e poi qualcuno lo accusa di non saper vendere, io dico sa vendere e ancor di più sa comprare e la cosa mi rassicura.
Siamo al 5 luglio, mancano ancora 50 e passa giorni di mercato e la squadra fa intravedere miriadi di possibilità di gioco. Malesani alla guida complica ulteriormente le sentenze dei Nostradamus al pesto, insomma nessuno, a oggi, è in grado di capire come giocheremo. La cosa, da amante del calcio, mi piace. Mi piace perché se ne sentono di tutti i colori, il calcio fa parlare chi ne ha voglia e zittire chi non ci capisce na mazza. Sembrerebbe l’apologia di un mondo di muti invece è l’apoteosi di un mondo d’incompetenti, della serie tutti parlano e sentenziano. Vabbè lasciamo perdere e tiriamo avanti: la fortuna è che almeno un po’ di spazio viene lasciato a chi il calcio lo conosce perché lo ha giocato, nel genovese i nomi è inutile farli sono lì davanti e facilmente riconoscibili. Posso sbagliare, non sarebbe la prima volta e nemmeno l’ultima, ma credo che per giudicare un club, una proprietà e a valle una squadra ci vogliano dati oggettivi e i dati da qualsiasi parte li si legga dicono di un club in forte crescita di forza e penetrazione nel calcio Italiano e la cosa mi rassicura e tranquillizza: a chi non è contento chiedo di aspettare la fine del mercato e almeno tre o quattro gare ufficiali, parlare prima è certamente meritevole ma io penso che criticare prima sia utile solo per le persone in possesso dei requisiti di capacità e competenza in materia, altrimenti la critica risulta essere professione di tafazzismo e presunzione.
E ora non domandatemi chi e cosa attesti capacità e competenza in materia perché credo sia giusto non prenderci in giro.

Alla prossima

Martedì 5 luglio 2011 alle 20:30:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News